Caricamento in corso...
26 ottobre 2013

Boxe, Mondiali dilettanti: Russo d'oro nei pesi massimi

print-icon

Dopo i bronzi conquistati da Cammarelle e Valentino , l'Italia festeggia il pugile di Marcianise: nella finale contro il russo Tishchenko, Tatanka si laurea campione del mondo nella rassegna in corso di svolgimento in Kazakistan

Restano un ricordo le semifinali amare di Roberto Cammarelle e Domenico Valentino, concluse entrambe in un bronzo quantomeno indigesto. Ai Mondiali dilettanti di pugilato, in corso di svolgimento ad Almaty in Kazakistan, Clemente Russo ha conquistato l'oro nella finale dei pesi massimi vinta contro il russo Tishchenko. Un confronto dominato sul ring, concluso sul 3-0 in tre round davvero esaltanti.

Quarta medaglia prestigiosa
- Per il 31enne pugile di Marcianise si tratta del quarto successo di rilievo in carriera, sempre nella categoria dei pessimi (91 kg): dopo l'oro mondiale a Chicago nel 2007 e l'argento olimpico di Pechino 2008 nonché a Londra 2012, l'azzurro ha festeggiato un titolo impareggiabile. A distanza di sei anni dal trionfo negli Stati Uniti, quindi, i guantoni di Tatanka si tingono ancora d'oro, un'impresa bissata nella storia della boxe solo da Teofilo Stevenson, Felix Savon e Shannon Briggs.

Poche ore dopo la vittoria, Russo ha utilizzato Twitter per dedicare il suo oro alla moglie e alla figlia.


Tutti i siti Sky