Caricamento in corso...
18 dicembre 2013

Addio olandese volante: è suo l'unico bis al giro del mondo

print-icon
van

Conny van Rietschoten, unico skipper ad aver vinto per due volte la Whitbread

Il mondo della vela è in lutto per la morte di ischemia cerebrale a 87 anni di Conny van Rietschoten, unico skipper ad aver vinto per due volte la leggendaria Whitbread, nel '77 e nell'82 (con infarto a bordo). Un record tuttora imbattuto

Il mondo della vela è in lutto per la morte dell'olandese volante Conny van Rietschoten, unico skipper ad aver vinto per due volte la Whitbread, il giro del mondo senza scalo, morto ieri all'età di 87 anni in Portogallo per un'ischemia cerebrale. Da anni aveva problemi cardiaci.

Nato il 23 marzo 1926 in Olanda, Van Rietschoten costruì la sua fortuna gestendo l'azienda di famiglia, la Van Rietschoten&Houwens attiva nel campo dei componenti elettrici, prima di affrontare una nuova sfida. Sfida che l'uomo d'affari trovò nella seconda edizione della Whitbread Round the World Race, antesignana della Volvo Ocean Race, come skipper di Flyer I nell'edizione 1977-78, che vinse ai danni del principale avversario Kings Legend. Fece il bis nell'82 in tempo corretto all'età di 55 anni con Flyer II, nonostante una crisi cardiaca che lo colse durante la traversata del Pacifico e che nascose alla direzione di gara.

Van Rietschoten è tuttora l'unico velista che ha vinto due edizioni del giro del mondo, un record tuttora imbattuto, e il primo a vincere sia in tempo corretto che in reale. Non solo, è anche l'unico skipper olandese nell'albo d'oro del giro del mondo. "Vincere due Whitbread di seguito fu il risultato dell'incredibile lavoro di pianificazione, di gestione e di leadership di Conny - ha dichiarato Erle Williams, che fu membro dell'equipaggio di Flyer II - Conny era un uomo straordinario con cui navigare, aveva fiducia e dava coraggio ai suoi uomini, spingeva a regatare al massimo e, al tempo stesso, sapeva quando togliere il piede dall'acceleratore".

Non sono soltanto le vittorie che hanno reso l'Olandese Volante una vera leggenda della vela internazionale. Il suo stile meticoloso fu parte importante del successo suo e della vela, perché portò a un nuovo livello di professionalità. Per la seconda campagna a bordo di Flyer II, invece di decidere per un equipaggio dilettante Van Rietschoten si affidò a velisti professionisti provenienti da tutto il mondo, scegliendo personaggi come le stelle neozelandesi Williams, Joey Allen e Grant Dalton.

Tutti i siti Sky