15 gennaio 2014

Cape2Rio, vittoria e record per Soldini: "Un sogno"

print-icon
cap

Soldini ha vinto, con record, la 14esima edizione della Cape2Rio

Alle 00.29 italiane Maserati ha raggiunto Rio stabilendo il nuovo primato di velocità della regata dopo aver percorso 3.300 miglia marine in oltre 10 giorni. Il record apparteneva a Zephyrus IV, maxi statunitense di 74 piedi

Ieri sera, alle 00,29 italiane (le 21,29 locali), Maserati ha tagliato il traguardo della 14esima Cape2Rio di vela, aggiudicandosi la vittoria e stabilendo il nuovo record di velocità della regata. Giovanni Soldini e il team di Maserati hanno percorso 3.300 miglia marine, collegando idealmente Cape Town e Rio, in 10 giorni e 11h29'57". Il primato in precedenza apparteneva a Zephyrus IV, maxi statunitense di 74 piedi che, nel 2000, ricoprì il percorso in 12 giorni e 16h49'.

Soldini: "Sognavo da bambino questo successo" - "La Cape2Rio è una regata che sognavo di affrontare fin da bambino. L'occasione giusta è arrivata quest'anno, perchè Maserati a novembre era in Cina per alcuni eventi e dovevamo portarla a New York per riprovare il record dell'Atlantico. La partenza è stata molto difficile, per un fronte freddo associato a una profonda depressione". Sono state le prime parole di Soldini, all'arrivo a Rio de Janeiro.

John Elkann: "Felice e orgoglioso" - Sono felice e orgoglioso per la nuova impresa di Maserati: dopo il record sulla tratta New York-San Francisco, vincere la Cape2Rio facendo registrare il miglior tempo di sempre è il modo più bello per iniziare l'anno. Complimenti a Giovanni e a tutto l'equipaggio". Così il presidente di Fiat e armatore di Maserati, John Elkann, ha accolto la notizia della vittoria.

500 Cannot find class apps.skyit.components.content.loghi_content.SightlyJava_loghi_css.