Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
19 gennaio 2014

Wengen, Pinturault vince nello slalom. Cortina annullata

print-icon
pin

Alexis Pinturault vince lo slalom di Wengen (Getty)

Il francese beffa Neureuther e vince lo speciale. Hirscher, al comando dopo la prima manche, è terzo. Ottimo il recupero di Thaler quinto, Moelgg decimo. Causa forti nevicate, niente discesa femminile dopo il rinvio di sabato

Dopo l'annullamento di sabato e il rinvio a oggi, la discesa femminile di cdm di Cortina d'Ampezzo è stata nuovamente annullata per le forti nevicate sulla località veneta. La Fis deve decidere ora come recuperare le due gare - discesa e supergigante - non disputate a Cortina nel fine settimana. La prima cosa da fare - ha detto il delegato Fis responsabile dellle gare donne, Atle Skaardal - è ripulire l'Olimpia delle Tofane dalla molta neve caduta e fare mercoledì una prova di discesa. L'obiettivo massimo è quello di far svolgere a Cortina tutte le quattro gare previste, due discese e due supergiganti, da giovedì a domenica prossima.

Si è svolto invece regolarmente lo slalom maschile di Wengen, ultima gara del weekend svizzero di Coppa del mondo uomini dopo la supercombinata e la discesa. La prova è stata vinta dal francese Alexis Pinturault che ha preceduto di 34 centesimi il tedesco Felix Neureuther. Nulla da fare per Marcel Hirscher che dopo aver chiuso la prima manche al comando, ha dovuto accontentarsi del gradino più basso del podio. Ottima per i colori azzurri la prova di Patrick Thaler che dalla dodicesima posizione ha recuperato fino al quinto posto. Meno bene, invece, Manfred Moelgg che dal sesto posto della prima manche ha concluso decimo. Fuori per un errore nella prima manche, ma quando era già in ritardo, l'emiliano Giuliano Razzoli, oro olimpico a Vancouver 2010.

La coppa va ora in Austria, a Kitzbuehel, nel tempio dello sci alpino. In tre giorni, da venerdì a domenica prossima, sono in programma quattro gare. Venerdì mattina supergigante che, nel pomeriggio sarà valido con una manche di slalom anche per la supercombinata; sabato la micidiale discesa sulla Streif e domenica slalom speciale.