Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
02 maggio 2014

Doping, per Gay un anno di stop e argento olimpico revocato

print-icon
gay

Stop di un anno per Tyson Gay, positivo alle controanalisi antidoping (Foto Getty)

Avrebbe già restituito la medaglia vinta ai Giochi di Londra 2012, lo sprinter americano, che oltre ai 12 mesi di assenza dalle piste di atletica vede revocati tutti i risultati ottenuti a partire dal 15 luglio del 2012

Si ferma per un anno Tyson Gay, l'ex campione del mondo dei 100 metri. A fornire la notizia è direttamente l'agenzia antidoping statunitense sul proprio sito, precisando che nel 2013 lo sprinter iridato a Osaka 2007 era stato sottoposto a due test a sorpresa (quindi lontano dalle competizioni), e ad uno dopo una gara. La notizia della sua positività era comunque emersa nel luglio del 2013, e per questo Gay si era autosospeso senza prendere parte ai Mondiali di Mosca.
L'Usada rende anche noto che sono stati anche cancellati tutti i risultati ottenuti da Gay a partire dal 15 luglio del 2012, tra questi anche l'argento vinto con la staffetta 4X100 all'Olimpiade di Londra, che l'atleta, secondo quanto precisa l'Agenzia antidoping, ha già restituito.