26 luglio 2014

Setterosa battuto, bronzo all'Ungheria. Oro alla Spagna

print-icon
ung

Roberta Bianconi prova a contrastare l'azione di Orsolya Takacs, capitano dell'Ungheria (Getty)

L'Italia della pallanuoto femminile si arrende alla nazionale padrona di casa nella finale 3°-4° posto: finisce 10-9, ben 4 i rigori concessi alle magiare. Le spagnole conquistano il titolo europeo battendo nella finale l'Olanda 10-5

Il Setterosa chiude al quarto posto gli Europei di pallanuoto di Budapest. Nella finale per il bronzo, l'Ungheria della padrone di casa ha battuto l'Italia 10-9 (2-3, 5-2, 0-2, 3-2). Le azzurre hanno sbagliato troppo in superiorità numerica (5/13), ma sulla sconfitta, immeritata, pesano quattro rigori concessi alle magiare e molteplici controfalli fischiati.

Alle ragazze di Conti resta la consapevolezza di aver disputato un torneo ad altissimo livello, nel corso del quale hanno sbagliato solo la partita contro la Spagna, che nella finale ha battuto l'Olanda 10-5, conquistando il titolo europeo.

Anche nell'ultimo atto, le azzurre hanno giocato almeno alla pari contro l'Ungheria padrona di casa, sostenuta da oltre 4.000 tifosi e favorita da una direzione arbitrale discutibile. A segno per le azzurre Bianconi (autrice di una tripletta, nonche' del mini break di 3-0 per il 7-7), capitan Di Mario e Garibotti, doppietta, Emmolo e Cotti.

Tutti i siti Sky