16 agosto 2014

Ancora un argento per la Straneo, è seconda nella Maratona

print-icon

Dopo quella mondiale di Mosca, arriva un'altra medaglia d'argento per l'azzurra. Questa volta agli Europei di Atletica di Zurigo. La piemontese si è dovuta arrendere alla francese Daunay: "Sono arrivata a un passo dall'oro, ma sono felicissima"

Dopo l’argento mondiale arriva quello europeo. Valeria Straneo chiude seconda in 2 ore 25 minuti e 27 secondi, alle spalle della francese Daunay (2h25"14), la maratona femminile e conquista la seconda medaglia italiana ai campionati europei di atletica di Zurigo.
L'azzurra ha provato in tutti i modi a staccare la francese nella prima parte di gara, ma negli ultimi km è stata la Daunay a fare la differenza, con la Straneo che non è riuscita a tenere il ritmo della francese.  Medaglia di bronzo per la portoghese Augusto. Altre quattro italiane tra le prime 20:  Anna Incerti sesta (2h29'58"), Nadia Ejjafini dodicesima (2h32'34"), Emma Quaglia quattordicesima (2h32'45") e Deborah Toniolo sedicesima (2h33'02").

Argento di felicità - A fine gara Straneo con un piccolo rammarico per aver sfiorato il gradino più alto del podio, ma anche tanta sportività nel riconoscere che la vincitrice, la francese Christelle Daunay, "è stata più forte". "Non ho mai dato per scontata la vittoria di una medaglia, ma certo un po' ci speravo, sono arrivata a un passo dall'oro" ha detto l'azzurra raggiante al termine di una corsa durissima, che lei ha corso in modo leggero, quasi saltellando, incitata da una piccola folla di sostenitori giunti appositamente da Alessandria, e soprattutto dal marito e dai suoi due bambini "a cui ho dato il cinque lungo il percorso".

800 donne, oro alla Arzamasova - La bielorussa Maryna Arzamasova ha vinto la medaglia d'oro degli 800 metri femminili correndo in 1:58:15. Al secondo posto si è classificata la britannica Lynnsey Sharp in 1:58:80 e terza la polacca Joanna Jozwik con il tempo di 1:59:63.

5000 metri donne, oro a svedese Bahta -
La svedese di origine eritrea Meraf Bahta ha vinto la gara dei 5000m correndo in 15:31.39. Argento all'olandese di origine etiope Sifan Hassan, bronzo all'altra olandese Susan Kuijken.(ANSA).

Francese Lavillenie oro nell'asta -
Renaud Lavillenie ha conquistato l'oro nella gara di salto con l'asta con la misura di 5.90. Al secondo posto il polacco Pawel Wojciechowski (5.70), bronzo a pari merito per l'altro
francese Kevin Menaldo e per il ceco Jan Kudlicka.

Triplo donne, oro a ucraina Saladukha - L'ucraina Olha Saladukha ha vinto la gara del salto triplo con la misura di 14,73. Argento al Yekaterina Koneva (14,69 m), bronzo a Irina Gumenyuk (14,46 m). Per la 31enne Saladukha è il terzo titolo continentale dopo quelli di Helsinki 2012 e Barcellona 2010.

Tutti i siti Sky