19 agosto 2014

Italia, delusione 4x100 mista e Codia. Castiglioni in finale

print-icon
cas

La 17enne Arianna Castiglioni in finale nei 100 rana con il secondo tempo (Getty)

Giornata senza medaglie dagli Europei di nuoto di Berlino. Quinta la staffetta (Pesce, Di Liddo, Mencarini e Pellegrini). Sesto l'azzurro nei 50 farfalla. Ottima prova della 17enne azzurra nei 100 rana, di Magnini, Paltrinieri e Detti

Per gli azzurri c'erano due speranze nella seconda giornata in vasca dagli Europei di nuoto di Berlino. La prima: la 4x100 mista mista che, in batteria, aveva fatto segnare il miglior tempo. Nel pomeriggio in finale (Pesce, Mencarini, Di Liddo e Pellegrini) non ripetono l'exploit. Oro alla Gran Bretagna (3'44''02). Argento all'Olanda 3'45''93. Bronzo alla Russia 3'47''61. Solo quinta l'Italia (3'48''23). Anche Piero Codia considerato tra le possibili sorprese nei 50 farfalla è andato lontano dalle medaglie. Oro al francese Florent Manadou (23'' netti per lui), argento al bielorusso Yauhen Tsurkin, bronzo al favorito della vigilia, l'ucraino Andriy Govorov. Sesto posto per Piero Codia a 16 centesimi dall'ultimo gradino del podio. 

100 dorso uomini Mencarini sesto - Oro nei 100 dorso per il britannico Cristoph Walker-Hebborn che ha nuotato in 53''32. Argento al francese Stravius (53''64), bronzo al tedesco Glania. Solo sesto Luca Mencarini (54''27 per lui).

Quinta nei 50 farfalla Silvia Di Pietro -
Poca fortuna per Silvia Di Pietro nei 50 farfalla: quinto posto e record italiano (25''78) che però la relegano lontana dalla svedese Sara Sjoestroem (24''98), oro. Argento alla danese Ottesen (25''34). Bronzo alla britannica Hallssal (25''39).

200 dorso donne, Zovkova ottava - La spagnola Duane Da Rocha Marche ha vinto l'oro nella 200 metri dorso donne (2'09''00). Argento alla britannica Simmonds (2'09''66), bronzo alla russa Ustinova (2'09''79). Solo ottava l'azzurra Carlotta Zofkova (2'13''49) che peggiora il tempo delle semifinali. La 100 rana uomini era l'unica gara del pomeriggio senza azzurri ed è stata una sfida tutta britannica. Adam Peaty ha vinto la medaglia d'oro succedendo all'azzurro Fabio Scozzoli (campione nella specialità due anni fa a Debrecen). Buon tempo per il britannico (58''96). Secondo il connazionale Murdoch (59''43). Bronzo al lituano Titenis (59''61).

100 rana donne Castiglioni in finale - Dopo una grande mattinata, la 17enne Arianna Castiglioni fa segnare il secondo tempo assoluto in semifinale (dietro alla danese Pedersen) in 1'07''31 e va in finale. Fuori invece Giulia De Ascentis. Accede all'ultimo atto dei 200 stile libero uomini anche Filippo Magnini (ottavo tempo per lui in 1'47''93). Fuori invece la medaglia d'argento nei 400 stile libero Andrea Mitchell D'Arrigo (nono in 1'47''94).
Buone notizie anche nei 200 misti uomini dove l'azzurro Federico Turrini ha raggiunto, con il sesto tempo (1'59''80), la finale di domani nella gara che fu di Massimiliano Rosolino. Primo con 1'58'' netti il solito ungherese Laszlo Cseh. In mattinata erano arrivate le buone notizie nelle batterie dei 1.500 stile libero. Travolgenti sia Gregorio Paltrinieri, sia Gabriele Detti. I due azzurri dominato le rispettive batterie stabilendo i due migliori crono per la finale di domani. Greg ha chiuso in 14’54’’75, Detti in 14’59’’24. Dopo aver superato le batterie del mattino, non sono invece riuscite a qualificarsi alla finale dei 100 stile libero donne Erika Ferraioli (che ha nuotato in 55''29) e Giada Galizzi (55''60). Per qualificarsi sarebbe bastato un 54'90. 

Tutti i siti Sky