Caricamento in corso...
20 ottobre 2014

Mondiale d'oro per gli azzurri del fioretto a squadre

print-icon
and

Andrea Baldini festeggia la medaglia d'oro conquistata negli Stati Uniti (Getty)

L'Italia vince a San Francisco la prova a squadre. Il quartetto azzurro formato da Baldini, Cassarà, Avola e Garozzo ha battuto in finale la Russia 45-39. Timori Ebola: annullata la tappa di CdM in Senegal

L'Italia vince la prova a squadre che ha concluso la tappa di Coppa del Mondo di fioretto maschile a San Francisco. Il quartetto azzurro composto da Andrea Baldini, Andrea Cassarà, Giorgio Avola e Daniele Garozzo torna alla vittoria in una tappa di Coppa del Mondo, esattamente nove mesi dopo dall'ultimo successo, a Parigi, nella tappa d'esordio della scorsa stagione agonistica.

Gli azzurri, guidati dal Ct Andrea Cipressa, hanno imposto la loro "legge" sin dalle prime fasi della giornata. Dopo aver sconfitto agli ottavi il Brasile per 45-34, hanno poi avuto la meglio ai quarti sui padroni di casa degli Stati Uniti (poi squalificati dalla gara) col punteggio di 45-40. In semifinale Baldini e compagni hanno affrontato e superato nettamente la Germania per 45-35, ritrovandosi in finale la Russia, in una riproposizione dell'assalto valido per il bronzo ai Mondiali di Kazan dello scorso mese di luglio. Anche in questo caso a festeggiare a fine assalto sono stati gli azzurri, che hanno ottenuto il successo finale col punteggio di 45-39.

Si conclude quindi con un bilancio positivo la spedizione del fioretto maschile a San Francisco. Il successo a squadre corona infatti un fine settimana che aveva visto ben tre atleti italiani sul podio finale della prova individuale, dove non era giunta la vittoria ma il secondo posto di Andrea Baldini ed il terzo di Edoardo Luperi e Lorenzo Nista.


I timori relativi al diffondersi dell'epidemia di ebola in alcuni Paesi africani, tra cui il Senegal, hanno intanto indotto la Federazione Internazionale di Scherma ad annullare la tappa di Coppa del Mondo di sciabola maschile in programma a Dakar dal 31 ottobre al 2 novembre. "Alla luce dell'arrivo del virus Ebola in Senegal - si legge nella nota ufficiale della FIE - quale misura di prevenzione, il Comitato Esecutivo della FIE ha deciso di annullare la prova di Coppa del Mondo individuale ed a squadre di sciabola maschile, prevista a Dakar dal 31 ottobre al 2 novembre".

Tutti i siti Sky