Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
25 novembre 2014

Anche le azzurre della boxe contro la violenza sulle donne

print-icon
[an error occurred while processing this directive]

Un argento e due bronzi mondiali appena conquistati per dire NO ai maltrattamenti e celebrare la Giornata Mondiale contro la Violenza sulle Donne. E' la dedica di Terry Gordini, Alessia Mediano e  Marzia Davide


Un video e tre medaglie per dire 'no' alla violenza sulle donne. E' l'iniziativa delle campionesse azzurre della boxe che sono tornate dai Mondiali di Jeju 2014 con tre medaglie: Terry Gordini (bronzo nei 51 kg), Alessia Mediano (bronzo nei 57 kg) e Davide Marzia (argento nei 54 kg) hanno infatti dedicato le loro imprese alla Giornata Mondiale contro la Violenza sulle Donne, celebrata oggi come previsto dall'Onu.

"Io, Marzia e Alessia dedichiamo con grande piacere ed onore le nostre medaglie, e quindi tutti i sacrifici fatti per arrivare al podio, ad una causa in cui crediamo fortemente. Vogliamo lanciare un messaggio di speranza a tutte le donne vittime di violenza per non farle sentire più sole, per trasmettere loro tutta la nostra forza ed il nostro coraggio", ha  detto il capitano della squadra azzurra Elite, Terry Gordini.



Un obiettivo che la Federazione ha cercato di raggiungere con lo spot Provaci con me, realizzato in collaborazione con Salvamamme. Protagonista dello spot è proprio la Gordini che, insieme alla atlete della nazionale azzurra ed ad altre testimonial, ha raccontato la storia di una donna comune che trasforma la rabbia in coraggio, la negatività di un colpo subito nell'affermazione della propria identità.