30 gennaio 2015

Boxe, Clemente Russo si arrende alla furia di Aleksei Egorov

print-icon
spo

Clemente Russo perde ai punti contro il russo Aleksei Egorov

L'azzurro spreca l'occasione di guadagnare il pass per l'olimpiade di Rio de Janeiro 2016 nella categoria pesi massimi. Tatanka in affanno sotto i colpi del russo, campione europeo in carica. "Ma i colpi più belli sono stati i miei"

La spinta dei quattromila tifosi del PalaCatania non è bastata. La sfida finale dei pesi massimi per la prima fase dell’AIBA Pro Boxing vede trionfare Aleksei Egorov (campione europeo) contro Clemente Russo (campione mondiale). Il primo ticket dei 91 kg per le olimpiadi di Rio 2016 va quindi al russo.


L’azzurro parte bene, tenendo botta all’avversario nei primi tre round. Tuttavia, ripresa dopo ripresa, l’azzurro ha iniziato a cedere ai colpi di Egorov, superiore nella condizione fisica e nell’aggressività sul ring. Dal quinto round il russo diventa padrone del match e Russo affanna, tenuto in piedi solo dall’orgoglio.

Commovente il finale del campione italiano, che prova disperatamente ad aggiudicarsi le ultime due riprese assestando colpi interessanti. “Anche se ho perso, i colpi più belli li ho messi a segno io”, afferma Russo al termine del match. Egorov trionfa ai punti per 2-0 (77-75, 76-76, 77-75). Appuntamento con l’olimpiade rimandate per Tatanka: adesso l’azzurro dovrà puntare alla vittoria nella seconda fase.