Caricamento in corso...
21 febbraio 2015

Gigante, Anna Fenninger vince a Maribor. Nadia Fanchini 4.a

print-icon
fen

Anna Fenninger con il successo di oggi recupera ben 100 punti in classifica generale sulla slovena Tina Maze

L'austriaca, campionessa del mondo a Vail-Beaver Creek, trionfa anche in Slovenia, a casa di Tina Maze (fuori nella prima manche). Seconda la tedesca Viktoria Rebensburg, terza Tina Weirather. Federica Brignone ottava, Irene Curtoni nona

L'austriaca Anna Fenninger, campionessa mondiale a Vail/Baever Creek, ha vinto in 2.25.40 lo slalom gigante di cdm di Maribor davanti alla tedesca Viktoria Rebensburg in 2.24.54 ed a Tina Weirather del Liechtenstein in 2.24.80. Miglior azzurra e quarto posto per Nadia Fanchini in 2.24.97.
Per l'Italia, con una buona prestazione di squadra e ben sei atlete nella classifica finale, Federica Brignone 8/a in 2.25.39, Irene Curtoni 9/a in 2.25.70, Francesca Marsaglia 15/a in 2.26.90, Manuela Moelgg 16/a in 2.26.99 e Nicole Agnelli 20/a in 2.27.20.
Nella seconda manche sono invece finite fuori per errori Sabrina Fanchini, la terza delle sorelle Fanchini in cdm dopo Nadia ed Elena, e Marta Bassino che erano riuscite a classificarsi per la discesa decisiva.
Fenninger con il successo di oggi recupera ben 100 punti in classifica generale sulla slovena Tina Maze che era uscita nella 1/a manche e passa in testa alla classifica di gigante. Domani a Maribor è in programma uno slalom speciale. .



La prima manche - Anna Fenninger ha chiuso la prima manche davanti a tutte in 1.11.62. Secondo tempo per la vicecampionessa del mondo, la tedesca Viktoria Rebensburg in 1.11.65. Terza l'azzurra Federica Brignone, ex aequo con la statunitense Mikaela Shiffrin, in 1.11.86. Quinto tempo per l'altra azzurra Nadia Fanchini in 1.12.33.

Errori Maze e Vonn -
Fuori per un errore a ridosso del traguardo è finita la campionessa di casa Tina Maze che è in corsa con Fenninger per la conquista della coppa del mondo.
Fuori anche l'americana Lindsey Vonn. Si gareggia con cielo sereno su un tracciato ormai classico nel circuito di cdm, senza grosse pendenze e particolari difficoltà se non alcuni dossi e ultime porte molto centrifughe, con un fondo duro e compatto.

Tutti i siti Sky