18 luglio 2015

Mondiali scherma, sfuma il bronzo nella spada maschile

print-icon
mon

Penultima giornata di gara ai Mondiali di scherma in Russia (Getty)

Azzurri sconfitti dalla Svizzera nella finale per il terzo posto. Nel fioretto, il "Dream Team" composto da Arianna Errigo, Elisa Di Francisca, Valentina Vezzali e Martina Batini, ha battuto la Spagna. Ai quarti c'è il Giappone

Squadra maschile battuta nella finale per il bronzo, spadiste azzurre eliminate ai quarti. Questi primi i verdetti della penultima giornata di gara ai Mondiali di scherma, dedicata alle prove a squadre di spada e ai primi turni delle gare a squadre di fioretto maschile e femminile, dove azzurre e azzurri hanno raggiunto i quarti, in programma domattina.

L'Italia di spada maschile (Enrico Garozzo, Paolo Pizzo, Marco Fichera ed Andrea Santarelli) ha perso contro la Svizzera nel remake della finale di Baku, perdendo l'occasione di conquistare la medaglia di bronzo. La finale per il 3° posto è terminata 24-38, premiando gli elvetici. Un'epilogo amaro per la squadra azzurra che aveva superato ai quarti per 44-42 l'ostacolo più duro, la Francia, campione del Mondo in carica e leader in stagione, perdendo in semifinale nella sfida con l'Ucraina.


Si è fermata ai quarti, invece, contro la Francia (45-35), l'avventura della formazione azzurra femminile, testa di serie numero 1 del tabellone, composta dalla bicampionessa del Mondo Rossella Fiamingo e da Mara Navarria, Bianca Del Carretto e Francesca Boscarelli.

Nel fioretto, gli azzurri sono chiamati all'impegno con gli Stati Uniti nei quarti di finale.
Tra le donne, invece, il "Dream Team" composto da Arianna Errigo, Elisa Di Francisca, Valentina Vezzali e Martina Batini, ha superato per 45-13 la Spagna e ai quarti se la vedrà con il Giappone. Approda ai quarti anche la Nazionale di fioretto maschile. Andrea Baldini, Giorgio Avola, Daniele Garozzo ed Andrea Cassarà, hanno sconfitto l'Ucraina per 45-32 e si preparano ad affrontare gli Stati Uniti.

Tutti i siti Sky