02 agosto 2015

Salto in alto, Tamberi vola: è record italiano

print-icon
tam

Gianmarco Tamberi ha migliorato due volte il record italiano di salto in alto toccando quota 2,37 (Getty)

Al meeting tedesco di Eberstadt, l'italiano supera prima 2,35 poi tocca quota 2,37 e si colloca al terzo posto delle liste mondiali stagionali e al primo di quelle europee a pari merito con Bondarenko. La gara la vince il tedesco Derek Drouin

Incredibile giornata per il salto in alto azzurro. Gianmarco Tamberi spicca il volo al meeting tedesco di Eberstadt e migliora per due volte il record italiano assoluto di salto in alto che fino deteneva in comproprietà a quota 2,34 insieme a Marco Fassinotti (oggi 2,30 per il torinese dell'Aeronautica).

La progressione -
Il 23enne marchigiano ha prima superato 2,35 alla terza prova e poi subito 2,37. Questa la progressione completa del saltatore delle Fiamme Gialle: 2,20/1, 2,24/-, 2,27/1, 2,30/3, 2,33/1, 2,35/3, 2,37/1. Tamberi ha poi affrontato l'asticella a 2,39, senza fortuna, ma con un buono spunto al terzo tentativo. Vittoria al bronzo olimpico Derek Drouin salito alla stessa misura dell'azzurro (2,37), ma con alle spalle una progressione senza errori.


Terzo nel mondo - Con 2,37 Tamberi si colloca attualmente al terzo posto delle liste mondiali stagionali e al primo di quelle europee al pari dell'iridato Bohdan Bondarenko.

Tutti i siti Sky