11 agosto 2015

Atletica, bufera doping: 28 positivi ai Mondiali 2005 e 2007

print-icon
get

Sono quasi trenta, tra uomini e donne, gli atleti risultati fuori legge per uso di sostanze vietate

La Federazione internazionale ammette che 28 atleti sono risultati positivi durante i Mondiali di Helsinki e Osaka ai test, rifatti ora con le nuove metodologie. "Molti di loro ritirati o già sanzionati in passato", la precisazione della Iaaf

Ventotto atleti fra coloro che vennero sottoposti a controlli antidoping durante i Mondiali di Helsinki 2005 e Osaka 2007 sono risultati positivi dopo che i loro campioni sono stati analizzati con le nuove metodologie. Lo ha reso noto la Iaaf, senza fare nomi ma precisando che "la maggior parte di questi 28 atleti non gareggia più, e alcuni di loro sono già stati sanzionati in passato. Pochissimi fra loro sono ancora in attività".
Naturalmente nessuno di questi parteciperà ai campionati del Mondo di atletica leggera che si svolgeranno a Pechino a fine agosto. Doping, l'olimpionico Harting contro la Iaaf - Robert Harting, campione olimpico e mondiale del lancio del disco, insieme ad alcuni colleghi della nazionale tedesca, ha registrato un video in cui accusa la Iaaf di non fare abbastanza sul fronte del doping e dice di sentirsi tradito. Il tedesco non parteciperà ai Mondiali di Pechino per problemi a un ginocchio.

Tutti i siti Sky