27 novembre 2015

Gigante Aspen, Brignone terza. Vince la Gut, la Shiffrin cade

print-icon
Bri

E' la terza volta che Federica Brignone arriva sul terzo gradino del podio nella località dei vip del Colorado (Getty)

In Colorado l'italiana conserva il primato in classifica generale di Coppa del mondo salendo sul podio dietro alle svizzere Gut e Brem. La statunitense, in testa dopo la prima manche, è caduta nella seconda, a poche porte dal traguardo. Eccellente 4° posto per la veterana Manuela Moelgg
 

Il gigante di Coppa del mondo ad Aspen è stato vinto dalla svizzera Lara Gut, in 2'02"51, davanti alla svizzera Eva Maria Brem (2'02"61) e all'azzurra Federica Brignone (2'02"85). L'italiana conserva il primato in classifica generale di Coppa del mondo, con 160 punti.

 

La statunitense Mikaela Shiffrin, in testa dopo la prima manche, è caduta nella seconda, a poche porte dal traguardo. Dopo un primo round quasi tutto sotto il sole, nel secondo si è gareggiato sotto una nevicata con scarsa visibilità. Buona prova dell'Italia, con ben sei atlete fra le prime 16, miglior squadra di gigante: eccellente quarto posto, infatti, per la veterana Manuela Moelgg (classe 1983), in 2'03"45. E poi, Nadia Fanchini 12/a (2'04"83), Elena Curtoni 13/a (2'04"88), Marta Bassino 14/a (2'05"13) e Sofia Goggia 16/a (2'05"65). Fuori per errori Francesca Marsaglia e Irene Curtoni.

 

Prima Manche -  Grande prova dell'azzurra Federica Brignone che si è piazzata in seconda posizione. Partita con il pettorale n.1 è andata forte, ma le è passata davanti di (soli) 11 centesimi la statunitense Mikaela Shiffrin (nata a Vail, a pochi chilometri da Aspen) con il tempo di 59.04. Lindsey Vonn è invece caduta nel giorno del suo rientro nelle gare, settima l'altra azzurra Nadia Fanchini.

Tutti i siti Sky