11 maggio 2016

Europei, sincro italiano d'argento e di bronzo

print-icon
fer

A Londra ancora soddisfazioni per il nostro nuoto sincronizzato. Secondo posto nel duo misto libero con Giorgio Minisini e Mariangela Perruppato; in precedenza, medaglia di bronzo nel duo libero femminile con Linda Cerruti e Costanza Ferro

Linda Cerruti e Costanza Ferro (Marina Militare/Carisa Savona) riportano l'Italia sul podio europeo del duo otto anni dopo l'argento di Beatrice Adelizzi e Giulia Lapi conquistato a Eindhoven. La coppia ligure - già di bronzo nel tecnico - si conferma al terzo posto dopo i preliminari con 91.2667 punti, alle spalle delle russe Natalia Ishchenko e Svetlana Romashia, che incantano il pubblico e vincono l'oro con 96.9000, e delle ucraine Lolita Ananasova e Anna Voloshyna, d'argento con 93.3333.

 

Le azzurre si sono esibite sulle note di "Sweet dreams" degli Euritmics, remixato in salsa underground da Emily Browning, con la gestualità dettata dalla coreografia di Gana Maximova, ex sincronette russa che ha ereditato dal padre l'arte del "Teatr na Vode", il teatro nell'acqua.

 

 

La seconda medaglia di giornata - succede tutto nel giro di 1 ora-  per l’Italia arriva ancora grazie al nuoto sincronizzato. Prima il bronzo nel duo femminile, poi il secondo posto nel duo uomo-donna con Giorgio Minisini e Mariangela Perruppato (punteggio 87.4667). E’ la prima volta di questa specialità in un Europeo (dopo il debutto lo scorso agosto ai Mondiali di Kazan). L'oro va alla Russia, bronzo alla Spagna.

 


Tutti i siti Sky