09 ottobre 2016

Dalla tv al podio: May junior campionessa d'Italia

print-icon
may

Fiona abbraccia la figlia Larissa Iachipino (foto da Twitter @atleticaitalia)

Larissa Iachipino, figlia di Gianni (sei volte primatista italiano nel salto con l'asta) e di Fiona May (due titoli iridati nel salto in lungo) ha vinto la gara dei 300 ostacoli dei Tricolori cadetti a Cles. La 14enne da bambina era stata protagonista di alcuni spot insieme alla madre

Buon sangue non mente, così Larissa Iachipino, figlia di Gianni sei volte campione d'Italia nel salto con l'asta e di Fiona May, due titoli iridati e tante altre medaglie nel salto in lungo, è protagonista dei campionati italiani cadetti di atletica a Cles (Trento).

Dalla tv al podio - La bambina, protagonista anni fa con la madre di una serie di spot pubblicitari trasmessi su tutte le reti nazionali, è diventata una ragazza di 14 anni dalle lunghe leve che pratica atletica da un anno e sa già farsi valere, al punto che oggi ha vinto la gara dei 300 ostacoli donne dei Tricolori di categoria. Qualificata alla finale con il miglior tempo delle batterie, la figlia d'arte si è laureata campionessa d'Italia vincendo la sfida per il titolo in 44.25, davanti a una rivale quotata come la piemontese Arianna Capobianco (45.01). In tribuna a tifare per Larissa (che pratica anche lo sprint e il salto in lungo) c'erano papà Gianni e mamma Fiona.

Tutti i siti Sky