08 ottobre 2017

Carolina Kostner seconda nel Finlandia Trophy

print-icon
kos

La pattinatrice azzurra recupera una posizione nel programma libero a Espoo, in Finlanda, e chiude alle spalle della russa Sotskova, vincitrice della manifestazione con il punteggio di 205.30

Carolina c’è e finisce sempre sul podio. Dopo il terzo posto all’esordio stagionale nel Lombardia Trophy di Bergamo, la Kostner si ripete migliorando di una posizione in una gara internazionale di maggior livello per la qualità delle pattinatrici presenti, tra cui alcune medagliate ai mondiali come le russa Tuktamysheva (oro nel 2015) e Leonova (argento 2012) e la canadese Gabrielle Daleman (bronzo 2017). Non è ancora perfetta Carolina, lo si vede sui prime due salti dove è incerta e dove lascia parecchi punti, ma la qualità degli elementi cresce e cresce soprattutto l’eleganza e l’armonia di ogni passaggio di un programma che si sta perfezionando. Chiude con 126.31 punti per un totale di 193.76. Lontano dal punteggio finale di Maria Sotskova che vince con 205.30, ma davanti ad avversarie di valore come, nell’ordine, Tuktamysheva, Wang, Leonova e Daleman.

La sensazione è che la Kostner stia raggiungendo una maturità artistica che non ha eguali e che i giudici siano pronti a riconoscerla (72.36 nelle componenti del programma che premiano soprattutto le qualità di pattinaggio e di interpretazione). Appena la condizione fisica crescerà e crescerà la sicurezza nell’eseguire i salti, i due programmi di gara studiati per l’anno olimpico possono regalare parecchie soddisfazioni. L’azzurra si metterà alla prova ora nel Grand Prix prima dei campionati italiani di Milano e di un 2018 che dopo Europei ed Olimpiade, avrà anche i Mondiali del marzo 2018 a Milano.

I PIU' VISTI DI OGGI