Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
user
19 dicembre 2018

Riciclo decoder Sky: recuperato il 99% dei materiali

print-icon

Ecco il percorso che fanno i vecchi decoder di Sky al termine della loro… programmazione. Solo tra maggio e giugno 2018 sono stati smaltiti quasi 350mila kg di decoder obsoleti o non riparabili. Il 98,7% dei materiali viene recuperato, evitando così l’immissione nell’atmosfera di 2.544 tonnellate di CO2

"SPORT FOR NATURE", VIAGGIO ALLE ISOLE SVALBARD, GLI EFFETTI DEL GLOBAL WARMING

LA CAMPAGNA EUROPEA “SKY OCEAN RESCUE – UN MARE DA SALVARE”

Che fine fanno i vecchi decoder di Sky? Vengono… riciclati. Dopo migliaia di ore di programmazione, anche loro terminano il ciclo di vita, ma lo fanno a fin di bene. Nel senso che il loro smaltimento segue un percorso ben definito e condiviso da Sky.

Tra maggio e giugno 2018, ad esempio, sono stati smaltiti, presso il centro Re.Media di Colico, in provincia di Lecco, circa 345.000 kg di decoder obsoleti o non più riparabili. Da questi sono stati recuperati il 98,7% dei materiali che li compongono. In particolare: 228 tonnellate di materiali ferrosi, 31 tonnellate di altri metalli e 79 di plastiche miste. Solo l’1,3% viene inviato direttamente in discarica.

Il riutilizzo di tutti questi materiali, in un’ottica di economia circolare, conferma il costante impegno di Sky a salvaguardia dell’ambiente.

Il campo di applicazione può essere esteso considerando i processi di riciclo, che consentono la rivalorizzazione e la re-immissione dei materiali, quali plastica, alluminio e metalli ferrosi sul mercato come materie prime seconde da riutilizzare per nuovi prodotti.

Grazie a questi processi Sky, da sempre impegnata nella salvaguardia dell’ambiente, ha evitato l’immissione nell’atmosfera di 2.544 tonnellate di CO2.

Oggi il nuovo Sky Q è ancor più rispettoso dell’ambiente, infatti è stato progettato con meno acciaio inox che è più pesante ed ha un consumo energetico molto alto per la lavorazione. E' più compatto, il che significa un minore utilizzo di materie prime e soprattutto contiene meno tipi di plastica: a fine vita il sistema di riciclo sarà più semplice. Anche il packaging è ecologico e, da fine 2018, nell'imballaggio non sarà più presente la plastica. 

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi