27 aprile 2017

"Miglio di Roma", il 4 giugno si disputerà la seconda edizione

print-icon
mig

A giugno la II edizione de "Il Miglio di Roma" (Foto Facebook Il Miglio di Roma)

La gara si svolgerà sul tratto Piazza Venezia-Piazza del Popolo: è caccia all'erede di Florian Carvalho, che l'anno scorso tagliò il traguardo per primo in 3'59''69'''. Confermata anche la gara tra Università

Domenica 4 giugno si svolgerà la seconda edizione de "Il miglio di Roma", la manifestazione di corsa su strada presentata dall'ASD Atleticom, sotto l'egida della FIDAL e con i patrocini del CONI, di Roma Capitale e della Regione Lazio. La gara si svilupperà sul tratto Piazza Venezia-Piazza del Popolo, che va a coprire esattamente la distanza di un miglio, corrispondente a 1.609,34 metri. Obiettivo degli organizzatori è ripristinare l'antica Corsa dei Berberi, tradizionale gara disputata annualmente nella capitale dal 1466 al 1873. L'anno scorso a trionfare fu il francese Florian Carvalho che, in un'emozionante volata al fotofinish, tagliò il traguardo in 3'59''69'''. Il primo a scendere sotto i 4 minuti fu l'inglese Roger Bannister nel 1954, mentre il primato mondiale sulla distanza del miglio appartiene al marocchino Hicham El Guerrouj, che stabilì il tempo record di 3'43''13''' proprio a Roma, nel Golden Gala del 7 luglio 1999.

Il miglio universitario

La seconda edizione riproporrà anche la gara tra Università. Nella prima manifestazione furono 4 gli atenei in gara e alla fine fu l’Università degli Studi di Roma Foro Italico a vincere, anticipando in ordine Roma 3, Tor Vergata e La Sapienza. Nell'evento del 4 giugno ogni serie sarà composta da otto rappresentanti di ciascuna università statale o privata, con almeno 2 di sesso diverso (es. 6 uomini e 2 donne o viceversa) e un membro del team potrà essere un docente. La somma dei migliori sette tempi degli atleti della stessa università determinerà la classifica finale. Saranno premiate le università che avranno ottenuto i tre migliori tempi.

Tutti i siti Sky