08 giugno 2017

Golden Gala di Roma, Tortu vola nei 200 metri e va ai Mondiali

print-icon
tor

Filippo Tortu al Golden Gala di Roma (Foto Twitter da @Avvenire_NEI)

L'azzurro chiude al 4° posto in 20"34 e diventa il quarto italiano di sempre nella specialità nel Gala dedicato a Pietro Mennea, il cui 19"72 del 1979 resiste come record Europeo. Con questa prestazione ottiene il pass per i Mondiali di Londra di agosto

Al Golden Gala di Roma una prestazione importante nei 200 metri per Filippo Tortu. Il giovane milanese di 18 anni, ne farà 19 tra una settimana, impressiona tutti nel mezzo giro di pista che non correva da due anni. Una partenza a razzo, contrariamente al suo solito, con sicurezza e scioltezza, per poi calare alla distanza subendo la rimonta del francese Lemaitre, bronzo alle Olimpiadi di Rio, e del canadese Andre De Grasse che a Rio ha vinto l'argento nei 200m e a Roma batte tutti in 20"01. 

Tortu corre in 20"34 e diventa il quarto italiano di sempre nei 200 metri proprio nel Golden Gala dedicato a Pietro Mennea, il cui 19"72 del 1979 resiste come record Europeo. Con questa prestazione ottiene il pass per i Mondiali di Londra di agosto.

Nei prossimi giorni, però, più che di allenamenti dovrà occuparsi di libri, impegnato negli esami di maturità. Da ragazzo promessa dell'atletica italiana, medaglia d'argento ai Mondiali Junior nei 100, Tortu si sta affacciando con convinzione nel mondo dei grandi.

Tutti i siti Sky