20 ottobre 2017

Bolt insiste: "Mi piacerebbe giocare a calcio". Nella sua squadra ideale ci sono Buffon e Bonucci

print-icon
Bol

Il campione giamaicano non ha mai nascosto la sua passione per il calcio. "Spero di poter giocare nel 2018", ha dichiarato dopo l'addio all'atletica. Questa volta fa sul serio. E le pretendenti non gli mancano ...

"Gioco tanto in Giamaica durante l'inverno, una cosa che non piaceva al mio allenatore ma non ho mai subito infortuni che mi impedissero di allenarmi per le gare di atletica" - ha dichiarato a Fifa.com - "Sfortunatamente ho sofferto un brutto infortunio al bicipite femorale lo scorso agosto e non mi alleno da allora, ma spero di poter disputare qualche partita nel 2018". Usain Bolt ha confessato più volte il desiderio di giocare a calcio e con l'addio all'atletica, di fatto, potrebbe realizzarlo. A fine agosto è stato fotografato sugli spalti dell'Old Trafford a tifare Manchester United, durante la partita con il Leicester. I Red Devils sarebbero il suo sogno, ma nel frattempo potrebbe iniziare dal basso. Del resto, senza fare nomi, Bolt ha svelato che più squadre si sarebbero già fatte avanti.

Il giamaicano ha elencato quella che sarebbe la sua squadra ideale con "Ronaldo, Messi e Neymar in attacco, Buffon in porta, Sergio Ramos e Bonucci al centro della difesa, Marcelo e Dani Alves terzini e in mezzo al campo Pogba, Kanté e Coutinho". Poi Ronaldo e Zidane come miglior giocatore e allenatore, mentre come portiere dell'anno sceglie Buffon: "Ha quasi 40 anni, ma è ancora molto difficile segnargli. I buoni portieri danno fiducia ai giocatori che si trovano davanti a loro e nessuno avrebbe alcun problema a giocare con Buffon alle spalle. L'ho incontrato di recente e mi ha mandato un messaggio carino quando mi sono ritirato".

Honoured to meet the living legend himself @gianluigibuffon #FootballLegend

Un post condiviso da Usain St.Leo Bolt (@usainbolt) in data:

I PIU' VISTI DI OGGI