user
19 settembre 2018

Maratona tragica a Medellin: un morto, un ictus e Kiprono investito

print-icon

Un uomo di 38 anni è morto d'infarto, mentre in precedenza una macchina aveva investito il leader della corsa, Joseph Kiprono: il kenyano è stato già dimesso. E anche una donna, colpita da ictus, è ricoverata all'ospedale in condizioni critiche

GOLF, UCCISA CELIA BARQUIN

Tragedia alla Mezza Maratona di Medellin, che si è svolta nella città colombiana domenica 16 settembre. La gara di 21 chilometri è stata funestata dalla morte di un uomo di 38 anni, Juan Camilo Arboleda Alzate, colpito da infarto. E ci sono da registrare altri due episodi drammatici: il kenyano Joseph Kiprono è stato investito mentre era in testa da un'auto che non ha rispettato i divieti di transito. L’atleta è stato portato in ospedale ma, poiché non presentava fratture, è stato subito dimesso dopo alcuni esami di rito. E’ andata peggio a una donna di 65 anni, colpita da ictus e ricoverata al General Hospital di Medellin. Non ci sono aggiornamenti sulle sue condizioni, che però sono apparse subito critiche.  “L’organizzazione della Maratona di Medellin si rammarica profondamente per la morte di Juan Camilo Arboleda Alzate – si legge nel comunicato diffuso dagli organizzatori – L’uomo è svenuto dopo aver tagliato il traguardo ed è stato curato dal personale medico di Vigias Antioquia. Poi è stato trasportato al General Hospital di Medellin, dove le operazioni di rianimazione non sono andate a buon fine. Esprimiamo la nostra solidarietà alla famiglia in questo momento difficile”.

Kiprono, per il kenyano nessuna frattura

Se l'è vista brutta anche Joseph Kiprono, già vincitore della corsa nel 2015. Il kenyano era vicino alla doppietta, prima che una macchina lo investisse. Per lui solo contusioni e abrasioni. I medici, appurato che non aveva fratture o problematiche di natura cerebrale, è stato dimesso. L'organizzazione è ovviamente finita sul banco degli imputati: sui social network girano immagini di vigili urbani in palese difficoltà a gestire gli incroci, con i runner che passano in mezzo al traffico urbano.  La vittoria è andata al connazionale Daniel Muindi Muteti, che ha vinto con il tempo di 1h 03'45''. Un risultato, però, destinata a restare nel dimenticatoio. L'edizione 2018 della Maratona di Medellin sarà soprattutto ricordata per i suoi contorni tragici.

MARATONA DI MEDELLIN, SI CORRE IN MEZZO AL TRAFFICO

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi