Roma candidata agli Europei di atletica 2024

Atletica
olimpico_getty

Roma o Katowice. Il consiglio dell'European Athletics, la federazione europea di atletica leggera, sceglierà la sede dei Campionati europei assoluti del 2024. In video conferenza verrà decisa la sede della 26^ edizione della kermesse continentale. In caso di assegnazione romana, si tratterebbe della terza edizione degli Europei su suolo italiano dopo Torino nel 1934 (prima edizione) e Roma 1974

EUROPEI 2024 A ROMA, TORTU A SKY: "UN SOGNO CHE SI REALIZZA"

Nel pomeriggio di domani, 10 novembre, il Consiglio della European Athletics (quella che fu l’Associazione europea di atletica) sceglierà la sede dei Campionati continentali del 2024. In lizza, Roma e la polacca Katowice, che presenteranno al Council (in video conferenza) le ragioni a sostegno delle rispettive candidature. L’Italia concorre per quella che sarebbe la terza edizione casalinga della rassegna, dopo le esperienze del 1934 a Torino (quando i Campionati Europei videro la luce) e di Roma 1974, di fatto andando alla ricerca di un doppio anniversario: i 90 anni dalla prima volta, e i 50 dall’ultima sul suolo nazionale.
 

Il Comitato promotore italiano, guidato dalla FIDAL, con il sostegno del Governo, della Regione Lazio, del Comune di Roma, del CONI, di Sport e Salute, e di numerosi altri Enti ed associazioni (a partire dall’ANCI, passando per le confessioni religiose riunite nell’accordo che ha generato la Via Pacis), affronterà l’esame dalla sede capitolina di Via Flaminia Nuova, con una delegazione guidata dal presidente federale Alfio Giomi, e composta dall’assessore allo sport del Comune di Roma, Daniele Frongia (in rappresentanza della sindaca Virginia Raggi), dal membro del Council di World Athletics, Anna Riccardi, dalla responsabile dell’Area Internazionale FIDAL, Roberta Russo, e dal responsabile dell’Area Comunicazione FIDAL, Marco Sicari. Il verdetto arriverà nel pomeriggio, dopo la votazione da parte dei 16 membri del Consiglio di European Athletics.

Roma racconterà il suo progetto principalmente per mezzo di un video, che metterà insieme dati numerici e immagini della Capitale e della sua lunga esperienza come teatro dei massimi eventi di atletica leggera (dai Giochi del 1960 in avanti), oltre ad interventi della sindaca Raggi, del presidente del CONI Giovanni Malagò, del presidente di Sport e Salute, Vito Cozzoli, dell’assessore al Turismo e Pari Opportunità della Regione Lazio Giovanna Pugliese.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.