04 giugno 2017

Golf, Renato Paratore trionfa al Nordea Masters

print-icon

Il 20enne romano ha vinto il Nordea Masters, torneo svedese dello European Tour. Per Paratore si tratta della prima vittoria da professionista sul circuito maggiore. L'italiano ha chiuso con il totale di -11, precedendo di un colpo l’inglese Chris Wood

In un'intervista rilasciata qualche tempo fa aveva dichiarato di essere affascinato in particolar modo dal dolce suono della palla che finisce in buca. Ancor di più se per un birdie. Renato Paratore quel suono lo ha sentito ben 18 volte questa settimana prima di aggiudicarsi il Nordea Masters, torneo dalla grande tradizione, giocato in Svezia sul percorso del Barseback Golf & Country Club a qualche chilometro da Malmö. 70 colpi nel giro finale , 3 sotto il par del campo, Renato è stato capace di reggere alla pressione nelle buche finali dove al birdie della dodici e della 14 seguivano i recuperi sensazionali per il par alla 16, la 17 e la 18. Non restava altro che attendere il suo diretto avversario Chris Wood ( già vincitore di 3 titoli in carriera ) che veniva però tradito dalla tensione proprio sull’ultima buca, consegnando a Paratore la prima vittoria da professionista. Solo venti anni , romano, al secondo anno sullo european tour Renato Paratore diventa il giocatore più giovane dopo Matteo Manassero a trionfare in una gara del circuito europeo e a vedere come se l’è cavata in questa occasione viene spontaneo un bel pensiero per il suo futuro, magari proprio nella Ryder Cup della sua città, nel 2022.

Dopo la vittoria sono subito arrivati tanti complimenti per il 20enne romano. Tra questi quelli del presidente del Coni, Giovanni Malagò, della stella italiana del golf, Francesco Molinari, e anche quelli di Manassero che, concluso il torneo, ha riservato un caloroso abbraccio a Paratore.

Manassero si congratula con Paratore

Tutti i siti Sky