12 ottobre 2017

Golf: Open d'Italia, Francesco Molinari in testa dopo il primo giro

print-icon

Non poteva cominciare meglio il 74^ Open d'Italia per il campione in carica torinese, che ha chiuso il primo giro con uno straordinario 64 che gli vale la vetta della classifica. Bene anche gli altri azzurri Pavan e Mazzoli, staccati i favoriti Garcia, Rahm e Fleetwood

Tutto il torneo in diretta esclusiva su Sky

Comincia alla grande l'Open d'Italia di Francesco Molinari, in testa alla classifica nella giornata iniziale del torneo in corso al Golf Club Milano, nel Parco di Monza, e valido per il circuito europeo. Il campione in carica ha chiuso le prime 18 buche in 64 colpi, 7 sotto il par, come il thailandese Kiradech Aphbarnrat, lo svedese Alexander Bjork, il gallese Jamie Donaldson e gli inglesi Eddie Pepperell e Matt Wallace. Nel primo giro, Molinari ha piazzato un birdie in 9 delle 18 buche, chiuse con un colpo in meno del par, perdendo l'occasione di andare in testa per due bogey alle buche 3 e 8, chiuse con un colpo in più. Seguono in classifica, a una sola lunghezza di distanza (65, -6), il sudafricano George Coetzee e il coreano An Byeong-hun, mentre a 66 (-5) troviamo ben otto giocatori, tra cui spiccano l'italiano Andrea Pavan e lo spagnolo Sergio Garcia, vincitore dell'ultimo Masters. Non ha particolarmente brillato nemmeno il suo connazionale Jon Rahm, numero 5 del ranking mondiale, che ha chiuso il giovedì a quota 67, tradito dall'umidità dell'erba e da una scarsa confidenza col percorso. Chi invece ha stupito è l'amatore Stefano Mazzoli, che si trova proprio nel gruppo dei 67. Prova incolore per l'inglese Tommy Fleetwood che chiude il primo giro in par e venerdì dovrà davvero darsi da fare per recuperare posizioni e superare il taglio. Bene anche Renato Paratore, Nino Bertasio ed Edoardo Molinari, tutti a 68 (-3), mentre Matteo Manassero è più staccato a par 71.  

Chicco: "Buona partenza"

Soddisfatto ma con riserva. Francesco Molinari commenta così il primo giro al'Open d'Italia, che tenta di conquistare per la terza volta dopo le vittorie nel 2006 e 2016. Dopo il giovedì, il golfista azzurro è in testa alla classifica con 64 colpi, 7 sotto il par: "E' stato molto bello partire subito bene. L'inizio è fantastico, ora c'è un bel po' di lavoro davanti - ha detto Molinari -. Ho cercato di fare del mio meglio, ho giocato molto bene le prime nove buche, meno le seconde. Poi ho recuperato bene e sono contento" ha notato il campione italiano, ammettendo di essere "stato un po' tradito da un ciuffo d'erba" nei due colpi sbagliati. "Emozioni? Tutto il giro è stato emozionante, soprattutto nella buca 18 è stato bello vedere così tanto pubblico che mi seguiva. Spero di continuare così venerdì, le condizioni saranno simili - ha concluso il torinese, numero 18 del ranking mondiale - cercherò di migliorare ciò che non ho fatto bene".

Paratore: "Il favorito? Molinari"

Chiuso il primo giro dell'Open d'Italia con 3 colpi sotto il par, Renato Paratore è ottimista per il resto del torneo: "Il percorso era in buonissime condizioni - ha detto il 20enne romano -. Ho iniziato bene le prime sei buche, poi un doppio errore mi ha un po' fermato e nelle seconde nove, ma ho giocato un grande golf raggiungendo un ottimo -3. Finire con il birdie mi ha dato molta fiducia". I tanti tifosi accorsi al Golf Club Milano sono una spinta in più: "Più ce n'è, più mi carico - ha detto Paratore -. Il favorito? Francesco Molinari. Io mi aspetto di essere solido". Meno soddisfatto invece Matteo Manassero, che ha chiuso il primo giro in pari a 71: "Poteva andare meglio, speravo di fare un risultato migliore - ha ammesso il veronese -. In ogni caso ci sono cose positive da cui ripartire per riuscire a fare un buon risultato. Sarò un po' più aggressivo. Il campo è in ottime condizioni, anno dopo anno sta migliorando. La partenza di Francesco Molinari è stata ottima, mi sembra il più in forma, insieme a Tommy Fleetwood".

LA PROGRAMMAZIONE: tutta in diretta esclusiva e in Alta Definizione su Sky Sport HD

 

Venerdì 13 ottobre, seconda giornata - dalle 10 alle 18 su Sky Sport 1 HD

Sabato 14 ottobre, terza giornata - dalle 13.30 alle 17.30 su Sky Sport 2 HD (tasto verde del telecomando)

Domenica 15 ottobre, quarta giornata - dalle 12.30 alle 17.30 su Sky Sport 2 HD

TUTTI I VIDEO DELL'OPEN D'ITALIA

I PIU' VISTI DI OGGI