user
30 ottobre 2017

Golf, Tiger Woods annuncia il ritorno: parteciperà a un evento benefico

print-icon
tig

Il grande golfista americano parteciperà al "2017 Hero World Challenge", organizzato da lui stesso nelle Bahamas. Sono passati nove mesi dalla sua ultima apparizione sul green. Lo scorso maggio era stato arrestato per guida in stato d'alterazione

Tiger Woods, leggenda vivente del golf, per molti il più grande di tutti i tempi nel suo sport, sta per tornare. Il nativo di Cypress, California, ha annunciato che prenderà parte a un evento di beneficenza da lui stesso organizzato: il "2017 Hero World Challenge". L'ultima volta che aveva partecipato a una competizione risale a nove mesi fa. Woods ha ricevuto solo da poco luce verde dai medici per prendere parte alla sfida, con altri 17 golfisti professionisti, fra il 30 novembre e il 3 dicembre ad Albany, nelle Bahamas: "Sono eccitato dal ritorno. Voglio ringraziare i miei tifosi per l'incrollabile supporto che mi hanno dato durante il mio infortunio", ha detto.

Fine del periodo buio?

Dopo gli scandali sessuali che l'hanno visto protagonista a partire dal 2009, il ritiro e il ritorno, nei giorni scorsi Woods si è dichiarato colpevole di guida spericolata, nell'ambito di un procedimento giudiziario seguito ad un arresto lo scorso maggio per guida in stato di alterazione. Tuttavia ha spiegato che la sua alterazione psicofisica era dovuta ad una reazione causata da un mix di medicinali prescrittigli da un medico, e non ad un abuso di sostanze alcoliche. La versione è stata poi confermata in seguito anche dalla polizia, che ha rivelato che la condizione del golfista era causata dall'assunzione di alprazolam, un farmaco anti-ansia, insieme ai vari antidolorifici che è stato costretto ad assumere dopo gli interventi alla schiena.

GOLF, TUTTI I VIDEO

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' VISTI DI OGGI
I più visti di oggi