user
16 febbraio 2018

Golf, Genesis Open: Woods e Molinari in ritardo dopo il primo giro

print-icon
woo

Partenza al rallentatore per i grandi favoriti del torneo PGA in corso in California: Woods è 63°, il numero 1 del mondo Johnson 107° mentre Francesco Molinari è stato autore di un giro da incubo, chiuso +6 sul par, che lo costringe alla 135^ piazza. In testa Finau e Cantlay

GUIDA TV: IL GENESIS OPEN SU SKY

Una sorprendente coppia in testa al termine del primo giro del Genesis Open, torneo del PGA Tour che si disputa sul percorso del Riviera CC, a Pacific Palisades in California. Al comando troviamo gli statunitensi Patrick Cantlay Tony Finau, che hanno chiuso con lo score di 66 (-5), precedendo tutti i campioni presenti al field di partenza. Seguono a una lunghezza (67, -4) gli americani Huge, Bozzelli e Saunders, mentre sono tutti attardati i grandi favoriti alla vigilia. Cominciamo dall'uomo più atteso, Tiger Woods, al ritorno sul green per la terza volta dopo il lungo stop. Il vincitore di 14 Major non è andato oltre il 72 (+1) grazie a cinque birdies, quattro bogeys e un double bogey, che lo relegano in 63^ posizione. La Tigre non ha mai vinto il Genesis Open, che ha disputato undici volte, ma ha un legame particolare perché vi ha fatto la prima apparizione tra i pro quando aveva 16 anni ed era ancora dilettante, uscendo al taglio. Stesso esito anche nell’ultima prestazione (2006), ma in mezzo troviamo anche due secondi posti (1998 e 1999). Dopo aver mostrato evidenti miglioramenti tra la prima uscita (World Challenge a dicembre) e la seconda (Farmers Open a gennaio), Woods è atteso alla prova del nove in vista dei Major. Sarà la 330^ gara del fenomeno nel circuito dove vanta 79 vittorie, tra le quali 14 in major e 18 in eventi WGC, a soli tre titoli dagli 82 del recordman assoluto Sam Snead. Meglio di Woods in classifica il numero 4 del ranking Justin Thomas (17° con 69, -2), Phil Mickelson (21° con 70, -1), Rory McIlroy e Jordan Spieth (36° con 70, -1). Peggio di Woods ha invece fatto Dustin Johnson, campione uscente che giusto un anno fa, dopo questo titolo, salì sul trono mondiale: il numero 1 del ranking è infatti al 107° posto dopo un giovedì da incubo, chiuso a 74, +3 sul par. Giornata da dimenticare anche per Francesco Molinari, 135° con 77 (+6) con un solo birdie all'attivo e ben sette boogie. 

GENESIS OPEN, LA PROGRAMMAZIONE IN DIRETTA ESCLUSIVA E IN ALTA DEFINIZIONE SU SKY:


Venerdì 16 febbraio:
 dalle 22 (Sky Sport 2 HD)
Sabato 17 febbraio: dalle 21 (Sky Sport 3 HD)
Domenica 18 febbraio: dalle 21 (Sky Sport 3 HD)

TUTTI I VIDEO DI GOLF

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' VISTI DI OGGI
I più visti di oggi