user
02 aprile 2018

Houston Open, Poulter la spunta al playoff e si guadagna il pass per il Masters

print-icon
puo

Ian Poulter con il trofeo dello Houston Open (Twitter @PGATOUR)

L'inglese torna a vincere un torneo PGA dopo ben sei anni e conquista l'ultimo posto disponibile in vista del Major, al via il prossimo 5 aprile (diretta esclusiva su Sky Sport HD). Battuto al playoff l'americano Beau Hossler

TUTTE LE NEWS DI GOLF

Ian Poulter ha conquistato lo Houston Open, torneo valido per il PGA Tour, battendo al playoff Beau Hossler e assicurandosi così un posto al prossimo Masters, in programma da giovedì 5 aprile a domenica 8 (in diretta esclusiva su Sky Sport HD). Il 42enne inglese è stato costretto allo spareggio dopo un birdie putt alla 18, che l'ha forzato alla buca supplementare con 269 (-19). Hossler, 23 anni, non ha avuto la freddezza dell'avversario nel playoff e ha ceduto a Poulter, che era all'ultima chiamata possibile per staccare un pass in vista del primo Major stagionale. Una settimana fa, il britannico aveva subito una beffa: dopo la conquista dei quarti di finale nel World Golf Championships Match Play, era infatti certo di un posto al Masters. Certezza che perà è svanita quando gli organizzatori gli hanno comunicato che per la qualificazione era necessario il raggiungimento della semifinale, fallito dopo il ko per 8&6 contro Kevin Kisner. "Lo scorso fine settimana è stato terribile - ha detto Poulter -. Sono arrivato a Houston stanco, frustrato: appena ho posato qui i bagagli, ho spento l'interruttore e l'ho riacceso. Sono stato paziente, ho atteso il mio momento ed è stata la scelta giusta. Non avevo mai vinto uno strokeplay negli Stati Uniti, è fantastico. Dedico questo successo a mia moglie Katie: gli ultimi anni sono stati difficili, pieni di infortuni. Se ho questa coppa in mano è merito suo". Sul podio anche Rickie Fowler e Emiliano Grillo, in T3 con 272. Poulter è stato protagonista di un recupero eccezionale, visto che al termine del primo giro si trovava in 123^ piazza con 73 colpi. Per l'inglese si tratta del primo trionfo nel circuito PGA da sei anni a questa parte, quando vinse il WGC-HSBC Champions del 2012. In totale si tratta della 17^ affermazione da professionista per Poulter, che vanta come miglior risultato al Masters un sesto posto nel 2015, mentre a livello di Major il best result resta la seconda piazza all'Open Championship del 2008, quando chiuse secondo dietro a Padraig Harrington. 

TUTTI I VIDEO DI GOLF

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' VISTI DI OGGI
I più visti di oggi