Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
user
24 dicembre 2018

Ryder Cup, il capitano Bjørn mantiene la promessa: il tatuaggio è sul fondoschiena!

print-icon

Curioso tatuaggio del capitano Bjørn che mantiene la promessa fatta dodici settimane fa: “Forse lo farò, ma dove soltanto Grace potrà vederlo”

CALCIATORI E TATTOO, INDOVINA DI CHI SONO. FOTO

Sono passate dodici settimane dalla vittoria in Ryder Cup del team europeo capitanato dal danese Thomas Bjørn, e per i golfisti del vecchio continente è ancora tempo di festeggiare. Nel settembre scorso il successo nell’ultima edizione della Ryder Cup, il torneo di golf che si disputa ogni due anni, a partire dal 1927, tra una selezione di giocatori statunitensi e una di giocatori europei. Tra i protagonisti anche il nostro Francesco Molinari, ma ora tutti gli occhi sono di nuovo su Bjørn e… sul suo fondoschiena!

Parola mantenuta

Curioso, già, ma la spiegazione è molto semplice, e lo stesso danese ha raccontato tutto tramite un video postato sul proprio profilo Instagram. Dopo la vittoria per 17 e mezzo a 10 e mezzo nei confronti degli statunitensi esplose immediatamente l’euforia tra i vincitori, anche in conferenza stampa dove lo stesso capitano lanciò la promessa: “Un tatuaggio in ricordo della vittoria?” Qualcuno gli urla: “Sulla testa”. Bjørn allora ride e poi esclama: “Forse lo farò, ma in un posto dove solo Grace (la fidanzata, ndr) potrà vederlo”. Dodici settimane dopo la parola è stata mantenuta. Il tatuaggio c’è, con logo del trofeo e punteggio finale ai margini della coppa: “Ve l’avevo detto che l’avrei fatto. Buon Natale!”

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi