24 giugno 2017

Settecolli, Paltrinieri vince i 1500 stile libero. Adesso i Mondiali

print-icon

Gregorio Paltrinieri ha vinto i 1500 stile libero degli Internazionali Settecolli di Roma col tempo di 14'49"06. L'olimpionico azzurro delle Fiamme Oro ha preceduto il ceco Jan Micka e il britannico Tom Derbyshire 

Il campione olimpico dei 1500 stile libero, Gregorio Paltrinieri, recita un assolo al SetteColli di Roma in una giornata iniziata con l’incontro e il selfie con Papa Francesco. Molto bene anche il suo crono 14'49"06. L'italiano adesso è determinato a difendere il suo regno tra un mese ai Mondiali di Budapest. Il tempo di Paltrinieri rappresenta il nuovo record della manifestazione (il primato dal 2008 apparteneva a Federico Colbertaldo in 14'50"59). La gara, che ha aperto il programma pomeridiano della seconda giornata del trofeo in corso allo Stadio del Nuoto del Foro Italico, non ha visto al via l'altro azzurro Gabriele Detti, che ha dovuto rinunciare a causa di un leggero attacco influenzale che lo ha colpito dopo la buona prova registrata nella prima giornata della manifestazione. Paltrinieri ha preceduto il ceco Jan Micka (15'01"42) e il britannico Tom Derbyshire (15'02"12).

Gara faticosa

"Sono contento di essere qui a Roma, mi diverto sempre a gareggiare al Foro Italico per ambiente e tifo" Queste le parole di Paltrinieri al termine della prova. "La gara? E' andata abbastanza bene - continua- sono contento anche se pensavo di fare 14'48", ma ci sta. Ho fatto una fatica boia, ci stiamo allenando veramente tanto. Il pubblico è stato eccezionale, è stato bello. Non pensavo facesse così tanto casino". Le parole del nuotatore della Fiamme Oro analizzano il crono con lucidità: "La scorsa settimana a Merano ho fatto 14'53", adesso 14'49", quindi la forma è quella, però è stata comunque una bella gara".

Niente 800 stile libero

Paltrinieri non gareggerà negli 800 stile libero, quindi i 1500 in cui è roiuscito a trionfare diventano ancora più importanti: erano l'ultimo test prima dei Mondiali di Budapest, dove Paltrinieri difenderà il titolo olimpico e mondiale. A tal proposito, l'emiliano ha riferito: "Ho finito qui al Settecolli, avrei avuto anche gli 800 ma preferisco non farli adesso perchè sto caricando così tanto in allenamento che non ha troppo senso. Questa è stata la mia ultima gara prima dei Mondiali - sottolinea Paltrinieri - adesso manca più o meno un mese e ancora tanto lavoro ma è la parte più bella perchè cominci a sentirti sempre meglio e inizi ad andare sempre più forte. C'è da rimanere concentrati e cercare di fare tutto al massimo".

Tutti i siti Sky