11 ottobre 2017

Pellegrini-Paltrinieri, Malagò calma le acque: "Una normale dialettica, ma il regolamento del premio andrebbe cambiato"

print-icon
mal

Anche Giovanni Malagò è intervenuto sulla lite che ha coinvolto Federica Pellegrini e Gregorio Paltrinieri, prendendo le difese dei due atleti. "Una normale dialettica", ha commentato la polemica esplosa sui social tra i due. Il presidente del CONI, però, ha suggerito di cambiare il regolamento di assegnazione del premio Castagnetti 

"La lite tra Federica Pellegrini e Gregorio Paltrinieri? Fa parte di una dialettica tra due ragazzi che si sono già parlati e chiariti, perché hanno una stima reciproca enorme e sono patrimonio dello sport italiano". Il numero uno del CONI Giovanni Malagò calma le acque, dopo la polemica esplosa tra i due nuotatori per il premio Castagnetti, assegnato a Stefano Morini per il quarto anno consecutivo come miglior allenatore dell'anno. "Quando si sente di dire una cosa, Federica la dice - ha spiegato Malagò - Gregorio ha replicato sostenendo la sua tesi: fa parte di una dialettica. Certo, tutto diventa più complicato se terzi soggetti si inseriscono con autogol e uscite che hanno messo veleno sul fuoco".

"Il regolamento di assegnazione del premio andrebbe rivisto. Questo è un aspetto che riguarda tutti gli sport, magari prevedendo che possa vincere qualcun altro dopo una, due, tre volte. Fermo restando che chi ha votato lo ha fatto con onestà intellettuale" - ha aggiunto Malagò. E poi, un commento sull'indagine aperta dalla Procura: "Non discuto una cosa che riguarda la Procura federale, tanto più quella del nuoto con la quale, in passato, ho avuto qualche esperienza non proprio positiva". 

I PIU' VISTI DI OGGI