Pallanuoto, Sandro Campagna nella Hall of Fame

Nuoto

Daniele Barone

Il riconoscimento più ambito per uno sportivo: Alessandro Campagna, oggi voce per la pallanuoto di Sky Sport, è entrato nella Hall of Fame degli sport acquatici

Tra i più grandi. Alessandro Campagna, per tutti Sandro, adesso c’è. Nella Hall of Fame degli sport acquatici, nella galleria dei fuoriclasse della pallanuoto, nella storia di questo sport. Ora, insieme a Ratko Rudic, a Eraldo Pizzo, a Manuel Estiarte.

Siciliano di Siracusa, classe '63, Campagna ha iniziato nella gloriosa squadra della sua città, l'Ortigia, per poi passare e chiudere la carriera da atleta a Roma. Ma è stato con la Nazionale, con il Settebello, che ha saputo issarsi in cima al mondo: la medaglia d'oro alle Olimpiadi di Barcellona, con la leggendaria finale contro i padroni di casa della Spagna, a cui ha aggiunto un oro mondiale ed uno europeo. E quando è passato in panchina, cominciando nel 2001, ha continuato a vincere fino al trionfo dei Mondiali del 2011, un anno prima di prendersi l'argento alle Olimpiadi di Londra, arrendendosi solo in finale alla Croazia di Rudic.

Capitano in acqua, leader fuori, punto di riferimento per almeno due generazioni della pallanuoto italiana: l'onorificenza ottenuta a Fort Lauderdale, in Florida, è il logico approdo per un assoluto protagonista dello sport con la calottina. E già dallo scorso anno voce di Sky Sport. La casa di tutti i campioni.

I più letti