Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
user
17 luglio 2019

Mondiali nuoto, Noemi Batki rinata: 8^ dalla piattaforma, la prima delle europee

print-icon
noe

Noemi Batki eguaglia il miglior risultato di sempre di un'italiana in un Mondiale classificandosi all'ottavo posto nella finale dalla piattaforma 10 metri. Medaglia d'oro alla 13enne cinese Chen Yuxi

DETTI CAMPIONE DI FATICA: LO SPECIALE DI SKY SPORT

LE NEWS DI SKY SPORT SU WHATSAPP

Noemi Batki chiude all’ottavo posto la finale femminile dalla piattaforma 10 metri. La 31enne italo-ungherese eguaglia il miglior risultato di sempre di un’italiana in un Mondiale (ottavo posto di Valentina  Marocchi nel 2005). Fino a due anni fa sembrava un’atleta sul viale del tramonto, considerata quasi "vecchia" , con molti limiti tecnici (nel suo programma di gare non aveva il tuffo dalla verticale), adesso è una campionessa completamente rinata. Si è rimessa in discussione, ha lasciato con grande dispiacere la sua Trieste e la guida tecnica della mamma Ibolya Nagy, si è trasferita a Roma e supportata dalla Federnuoto ha ricominciato quasi da zero. Ha resettato la mente, il fisico e la tecnica sotto l’attenta regia dell’allenatore Domenico Rinaldi. Non è stato un processo facile ma ha avuto ragione lei. Con il quinto posto della semifinale ha ottenuto il pass olimpico, tra un anno a Tokyo sarà la sua quarta Olimpiade. Con l’ottavo posto della finale odierna si garantisce l'accesso alle World Series. Un Mondiale come nuovo inizio per la tuffatrice che cercherà di portare all'Olimpiade anche il sincro misto con in coppia la piccola 16enne Chiara Pellacani.

La Batki costruisce la sua prova affidandosi proprio a quei due tuffi che fino a due anni fa non le riuscivano. Il doppio e mezzo indietro con avvitamento le vale 54.40 punti. Brilla poi la sua verticale indietro, con doppio salto mortale e un avvitamento e mezzo, premiata dai giudici con 67.20 punti. In semifinale aveva fatto anche meglio (68.80). Chiude a 328.90 punti (328.60 in semifinale). Ad agosto volerà a Kiev per gli Europei con l’obiettivo di aggiungere una ciliegina d’or in questo suo anno di rinascita sportiva e umana, aggiungendoci pure la laurea in marketing recentemente conseguita.

La medaglia d'oro è della sorprendente cinese 13enne (14enne il prossimo 11 settembre) Chen Yuxi che raggiunge quota 439 e precede la connazionale e coetanea Lu Wei (377.80 punti). Terza l’americana Delaney Schnell (364.20).

Hai già aggiunto Sky Sport ai tuoi contatti Whatsapp?

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi