07 gennaio 2017

Maribor, La passerella finale di Tina Maze

print-icon

Sulle nevi di casa la 33enne campionessa slovena ha chiuso la sua splendida carriera durata oltre 18 anni. Per lei due ori olimpici, 4 titoli mondiali, la coppa del mondo 2013 e ben 26 vittorie in Coppa del Mondo

E’ un sorriso che ti stende. Fresco , bello e quegli occhi che si chiudono leggermente mentre ride. A vederla, Tina Maze, sembra ancora più bella di quando è al cancelletto di partenza o al traguardo o quasi sempre sul podio. Dolcissima e affettuosa, gentile…

Tutto l’opposto di quando si scatena in gara, aggressiva e cattiva o quando parla delle principali avversarie… ancora più cattiva e selettiva. Tina è così, quando venne a Sky Sport per essere testimonial dell’olimpiade di Sochi, rimanemmo assolutamente affascinati. Lei fu catalizzante sia nelle chiacchere da bar che in quelle ufficiali davanti ad una telecamera, vera. Ateleta e donna vera. Travolgente nella risate e coinvolgente in situazioni amichevoli, sembra una bella compagna di scuola che, passato il primo enpasse, quasi referenziale, ti lasci trasportare dal clima che riesce ad instaurare. 

 

E’ indubbio poi che analizzi la sua carriera ora che ha chiuso , ha vinto tutto e tantissimo tra giochi olimpici, mondiali, coppa del mondo non si è fatta mancare di nulla, di indiscutibile classe forse la sua dote maggiore (oltre alla bellezza) di sicuro il riferimento con le avversarie, non mollava mai e non ha mai mollato, per Tina l’avversaria vuol dire o volava dire guerra e guerra è stata, e lei ne è uscita vincente. Ora il suo sorriso è rilassato, felice per quello che ha fatto e per noi di SkySport ha regalato un bellissimo spot olimpico anche benaugurante. Grazie Tina.

Tutti i siti Sky