21 gennaio 2017

Paris: "Che emozione vincere ancora sulla Streif"

print-icon

L'orgoglio dell'atleta azzurro dopo la vittoria nella discesa libera a Kitzbuehel: "Non me l'aspettavo. E' la seconda vittoria qui ma è stata più emozionante della prima. Qui devi andare sempre al limite ma mai superarlo"

Un Dominik Paris raggiante e orgoglioso ha commentato la vittoria nella discesa libera sulla pista di Kitzbuehel: "Sono felicissimo per questa vittoria, non me l'aspettavo. La prima volta è stata emozionante, ma questa di più". Il concorrente più temibile è stato Beat Feuz, che è stato vittima di una paurosa caduta senza conseguenze: "Sono stato fortunato perché Feuz era velocissimo. Ho tirato un sospiro di sollievo quando ho visto che non si era fatto male". Ma Paris non si risparmia qualche autocritica, per portare l'asticella a un livello ancora più alto: "Sono stato troppo lento nella parte alta. Sull'Hausbergkante ho spigolato, ma comunque la differenza l'ho fatta da lì fino al traguardo". C'erano anche spettatori celebri ad assistere alla gara di Kitzbuehel. Per Paris l'onore di ricevere  i complimenti dell'ex campione di Formula 1 Niki Lauda: "Lui sa bene quanto si rischia su questa pista. Sono andato al limite ma so bene che non bisogna superarlo mai". Nessun guaio e tanta gioia, per una vittoria forse scritta nelle stelle.

No words... Kitzbuehel winner 2017 congrats to Valentin Giraud Moine and Johan Clarey #amazing #hahnenkammrennen2017

Una foto pubblicata da Dominik Paris (@dominikparis) in data:

Tutti i siti Sky