user
10 novembre 2017

Sci, la Coppa del Mondo riparte dalla Finlandia

print-icon
Levi, Finlandia

Levi, Finlandia (Getty)

La Coppa del Mondo arriva al secondo appuntamento: lo slalom speciale di Levi. Per gli uomini sarà l'esordio dopo la prova annullata a Soelden. Marcel Hirscher potrebbe non scendere in pista, Mikaela Shiffrin potrebbe ottenere la prima vittoria.

In Finlandia è il weekend della Coppa del Mondo di sci. Per le donne quella di Levi sarà la seconda tappa, riprendendo il discorso dal trionfo in gigante della tedesca Viktoria Rebensburg. Per gli uomini in Austria è stata solo una falsa partenza: il meteo non ha permesso lo svolgimento della gara (visibilità scarsa e raffiche di vento molto violente), la prova è stata annullata e non sarà recuperata. Si parte allora ufficialmente dallo slalom speciale della pista di Levi Black, dove l'anno scorso si imposero Marcel Hirscher Mikaela Shiffrin, entrambi poi vincitori della CdM 2016-2017.

Uomini: rientra Hirscher dopo l'infortunio

L'attenzione della vigilia è dedicata alle condizioni proprio di Marcel Hirscher: il campione austriaco si è tornato ad allenare dopo i problemi al malleolo, ma le sue condizioni non sono ottimali. Il vincitore dello scorso anno in Finlandia potrebbe dunque non partecipare, ma probabilmente la decisione verrà presa all'ultimo momento disponibile. Chi ne potrebbe approfittare è il suo rivale norvegese, Henrik Kristoffersen, che nella passata stagione ha vinto in slalom speciale in 5 occasioni: Adelboden, Wengen, Schladming, Val d'Isere e Madonna di Campiglio. Il norvegese aveva chiuso 2° nella classifica di specialità, battuto solo da Hirscher, che stavolta, dovesse farcela, non sarà comunque al massimo. 

La squadra italiana di slalom si presenta con legittime ambizioni di podio. L'obiettivo era stato centrato un anno fa grazie a Manfred Moelgg, arrivato poi 3° anche in classifica di specialità. L'italiano nel 2016-2017 è tornato anche a vincere in Coppa del Mondo, dopo 8 anni di digiuno, grazie al successo ottenuto a Zagabria. Quest'anno ha immediatamente l'opportunità di cogliere un piazzamento importante. Vuole migliorarsi anche Patrick Thaler, arrivato in 21^ posizione 12 mesi fa, mentre ci sarà Giuliano Razzoli, che in CdM non vince dal 2011.

Un post condiviso da Giuliano Razzoli (@giulianorazzoli) in data:

Donne: primo timbro per Mikaela Shiffrin?

Lo prova femminile ha una favorita d'obbligo: la campionessa del 2016-2017. La statunitense Mikaela Shiffrin l'anno scorso ha vissuto una stagione perfetta, vincendo 11 gare e dominando lo slalom speciale (classifica di specialità vinta per la 4^ volta in carriera). La ragazza di Vail, Colorado, si era imposta anche a Levi in Finlandia e spera di ripetersi, dopo il 5° posto ottenuto in gigante a Soelden. Le italiane saranno 5: Chiara Costazza, Manuela Moelgg, Irene Curtoni, Federica Sosio e Roberta Midali, quest'ultima rientrante dopo la rottura del crociato. Le azzurre sperano di ottenere un altro bel risultato, dopo il 3° posto di Manuela Moelgg in Austria. Si punta su Irene Curtoni e Chiara Costazza, migliori nella specialità. Intanto buone notizie arrivano da Sofia Goggia, che ha superato i problemi e si sta per aggregare alla squadra in Colorado, dove già si sta preparando il gigante di Killington.

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi