25 novembre 2017

Sci, discesa libera: in Canada vince Feuz, solo 4° Peter Fill

print-icon
Beat Feuz, Lake Louise (Getty)

Beat Feuz, Lake Louise (Getty)

Nella prima discesa libera della stagione vince lo svizzero Feuz. A Lake Louise non riesce a centrare il podio l'azzurro Peter Fill, arrivato quarto. Completano il podio Mayer e Svindal

C'È UN'ITALIA AI MONDIALI: QUELLA DEL CURLING MASCHILE

SCI, GIGANTE DONNE: TERZA LA MOELGG, A KILLINGTON VINCE LA REBENSBURG

A Lake Louise va in scena la prima discesa della stagione. Si scende nel ricordo di David Poisson, sciatore francese morto in Canada durante un allenamento pochi giorni fa: tutti gli atleti indossano infatti un pettorale segnato da un lutto. Ad aggiudicarsi la gara è il campione del mondo, lo svizzero Beat Feuz. Il classe ’87 ferma il cronometro a 1.43.76, superando gli avversari. Chiude vicinissimo il campione olimpico Matthias Mayer, ma il suo 1.43.85 non basta per salire sul gradino più alto del podio. Feuz centra il suo ottavo successo in Coppa del Mondo, dopo i due del 2011, i tre del 2012 e i due del 2016 (ottenuti entrambi a St. Moritz). Arriva terzo il norvegese Aksel Svindal con 1.44.08, al suo rientro dopo i problemi fisici. Non riesce a salire sul podio l’azzurro Peter Fill, il suo tempo è di 1.44.28. Meno bene Dominik Paris: il vincitore dell'ultima discesa della stagione scorsa ad Aspen conclude lontano dai migliori, il suo tempo vale il 16° posto. Più distante Christof Innerhofer che accumula un distacco di +2.52 su Feuz: il classe '82 di Brunico non riesce ad ottenere punti in classifica.

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

Olimpiadi LIVE: Goggia, oro storico in discesa

Ranieri: "Nazionale? Se mi chiamano ci sono"

Conte: "Servirà impresa. Italia? Tutto possibile"

Mou: "Montella? E' italiano... sa difendere bene"

Sudafrica, torello irriverente: avversari umiliati

Il piccolo Misha e la domanda a Di Francesco

Sarri vuole fumare? Il Lipsia gli crea una stanza

De Vrij saluta: "Lazio, dispiace andare via così"

Youth League, Inter fuori con il Manchester City

Tonucci: "Cannavaro il mio punto di riferimento"

Totti-Monchi, risate e tweet al freddo di Kharkiv

I PIU' VISTI DI OGGI