user
27 gennaio 2018

Sci, gigante a Lenzerheide: Worley vince anche la seconda manche. Brignone è nona

print-icon
wor

La francese vince lo slalom gigante di Lenzerheide, in Svizzera, davanti a Rebensburg e Hrovat. Brignone al nono posto

Dopo aver dominato la prima manche, Tessa Worley con 2:10.81 vince lo slalom gigante di Lenzerheide (conquistando il suo dodicesimo successo in carriera in Coppa del Mondo), superando per 7/100 la tedesca Rebensburg e la slovena Hrovat, protagonista di una grande rimonta. Federica Brignone, terza a 1"25 dalla Worley nella prima manche, ha sofferto molto nella seconda e alla fine ha perso posizioni scendendo al nono posto, con un ritardo di 2"13. Marta Bassino, reduce  dal secondo posto in combinata, è uscita di scena proprio durante la seconda manche. Sale sul podio per la prima volta anche la slovena Hrovat, risalita dal quattordicesimo al terzo posto. Irene Curtoni, invece, ha concluso al sedicesimo posto.

La prima manche

La francese Tessa Worley, con 1.05.33, si è aggiudicata la prima manche dello slalom gigante di Coppa del Mondo di Lenzerheide, con 52 centesimi di vantaggio sulla tedesca Rebensburg e 1"25 su Federica Brignone, arrivata al terzo posto. E' stata lei la migliore delle azzurre, seguita da Marta Bassino che ha chiuso sesta (dietro a Mikaela Shiffrin) a 1"63 dalla leader. Gara difficile per Irene Curtoni che ha lottato durante la sua prova per restare in piedi e per trovare velocità, ma non è riuscita ad andare oltre la diciottesima posizione. Fuori Sofia Goggia e Manuela Moelgg.

Federica Brignone: "Non avevo energie"

"Non c'ero con la testa, ho capito dal mattino che le cose non sarebbero andate bene. Mi sentivo come svuotata di energie, probabilmente i postumi dell'influenza dei giorni scorsi si sono fatti sentire. Non parteciperò allo slalom di domenica perché devo ricaricare le pile per ripartire in vista delle Olimpiadi". 

Sofia Goggia: "Sono pronta a rilanciarmi"

 "Queste ultime due gare non sono state certamente positive" - ha dichiarato la sciatrice azzurra - "Però le uscite sono arrivate per errori tecnici miei che ci stanno. Sono pronta per rilanciarmi a Garmisch dove torneremo sicuramente a pensare positivo".

Giochi Invernali a Pyeongchang: tutti i video

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi