Biathlon, Mondiali Anterselva: Lisa Vittozzi e Dorothea Wierer 6^ e 7^ nella sprint 7,5 km

Sci

Nella seconda giornata dei Mondiali ad Anterselva, condizionata dal forte vento, le nostre due azzurre non riescono a entrare tra le prime 5,chiudendo al sesto e al settimo posto, a causa anche di due errori al poligono. Oro alla norvegese Marte Olsbu Roeiseland. Delude Tiril Eckhoff, solo 59esima, superata dalla nostra Wierer in testa alla classifica generale di Coppa del Mondo

Forse ci si poteva aspettare qualcosina di più dalle nostre due regine del Biathlon, Dorothea Wierer e Lisa Vittozzi, nella prima prova individuale femminile ai Mondiali in corso ad Anterselva, dopo la staffetta mista della prima giornata che ha regalato all’Italia (e quindi anche a Doro e Lisa) uno splendido argento. Alla fine, al termine della sprint di 7,5 km e complice anche un forte vento che ne ha compromesso l’efficienza al poligono (due errori ciascuna), le due azzurre hanno chiuso fuori dalle prime cinque: sesta Lisa Vittozzi a 37’’6 dalla vetta, settima Dorothea Wierer a 39’’. La Vittozzi, molto performante sugli sci, ha effettuato una bella rimonta dopo i due bersagli mancati nelle serie a terra, mentre la Wierer non ha mai trovato il feeling ideale anche a causa di un fondo ghiacciato a lei poco favorevole.

Lisa Vittozzi impegnata nel poligono a terra durante la sprint del Mondiale di Anterselva (Getty)
Lisa Vittozzi impegnata nel poligono a terra durante la sprint del Mondiale di Anterselva - ©Getty

La vittoria finale è andata alla norvegese Marte Olsbu Roeiseland, che ha preceduto di 6’’8 la statunitense Susan Dunklee, nonostante la sua perfezione al poligono. Bronzo a sorpresa per la ceca Lucie Charvatova, staccata di 21"3 e finora mai sul podio in una rassegna iridata. Tante le big che hanno deluso: prima tra tutte Tiril Eckhoff, solo 59esima: la norvegese ha così perso la vetta della generale di Coppa del Mondo a favore della Wierer, adesso in testa con 21 punti di vantaggio (Dorothea è anche leader della Coppa Sprint di specialità con 266 punti contro i 248 della stessa norvegese). Le altre due azzurre al via, Federica Sanfilippo e Michela Carrara, hanno concluso al 45esimo e al 67esimo posto.

I più letti