09 dicembre 2016

Un prete nel football: la missione di don Stefano

print-icon
don

L'ordinazione da sacerdote di don Stefano Pappalardo (Ansa)

Il suo compito sarà quello di portare Dio sul campo, non solo come sacerdote. Soprattutto in campo. Stefano Pappalardo tornerà a giocare ad altissimo livello con i Panthers Parma, sua squadra fino al 2012. La scelta di diventare prete l'aveva costretto a lasciare. Ora il grande ritorno

La sua missione sarà portare Dio sui campi da football americano, anche come giocatore. E' il compito che la Diocesi di Massa ha assegnato a Don Stefano Pappalardo, ordinato sacerdote l'8 ottobre e con un importante passato da giocatore di football americano. Stefano Pappalardo tornerà a giocare a livello agonistico, nella massima serie, con i Panthers Parma, formazione dove sino al 2012 aveva militato con il ruolo di defensive end disputando anche alcune stagioni da protagonista nella formazione Under 21. Poi la scelta di diventare sacerdote l'aveva obbligato ad abbandonare l'attività.

Dopo la sua ordinazione, don Pappalardo era stato assegnato dal vescovo di Massa alla parrocchia di Villafranca in Lunigiana ma, l'1 dicembre, era arrivato il primo 'riavvicinamento' al suo vecchio amore sportivo con la nomina a cappellano della Federazione Italiana di American Football. Un incarico che lo aveva convinto ad andare oltre chiedendo al Vescovo la dispensa per ritornare in campo. Autorizzazione concessa.
 

Tutti i siti Sky