26 gennaio 2017

Falcão, roba dell'altro calcio: il re del futsal

print-icon

Ospite negli studi di Sky Sport24 per svelare i suoi segreti. Brasiliano, 40 anni a giugno, è considerato il miglior giocatore di calcio a 5 di sempre. Ha praticamente vinto tutto; nel 2016 ha anche ricevuto il premio alla carriera The Best FIFA Football Awards 2016

E' difficile stabilire se la via del futsal ("volgarmente" calcio a 5) sia stata per Alessandro Rosa Vieira una scelta oppure un ripiego dopo quell'esperienza fatta da giovanissmo nel calcio a 11, prima con il Guapira e poi con il Corinthians. Fu proprio il club di San Paolo del Brasile che nel 1992 (aveva 15 anni) lo instradò all'indoor facendogli firmare il suo primo contratto da professionista. Scelta o ripiego, a dire il vero oggi non importa.

Guardando quello che ha fatto e fa in campo, questa situazione la possiamo considerare una benedizione sportiva: il brasiliano Alessandro Rosa Vieira, detto Falcão, roba dell'altro calcio: il re del futsal per la sua somiglianza (anche tecnica) con l'ex calciatore della Roma, è considerato il miglior giocatore al mondo di sempre di futsal. Lo dice il suo curriculum, lo spiegano i trofei vinti e soprattutto lo dicono i tifosi di tutto il mondo che impazziscono letteralmente per i suoi colpi magici. Falcão è stato ospite negli studi di Sky Sport24, dove tra le altre cose ha raccontato la scelta della maglietta numero 12 e molti altri retroscena della sua storia.

Falcão, i numeri del campione

Tutti i siti Sky