Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
user
27 marzo 2019

McGregor ritiro, Khabib lo stuzzica su Twitter: "Ci può essere un solo re nella giungla"

print-icon

Il daghestano stuzzica su Twitter il suo ex rivale dopo l'annuncio del ritiro dalla MMA: "Ci può essere un solo re nella giungla". Con le stesse parole, lo scorso ottobre, aveva sfidato Mayweather

MCGREGOR ANNUNCIA IL RITIRO DALLA MMA

RISSA MCGREGOR-KHABIB: SOSPENSIONE PER ENTRAMBI

La notizia è arrivata come un fulmine a ciel sereno: Conor McGregor si è ritirato dalle arti marziali. Una decisione che ha colto di sorpresa tutti e privato l'UFC di una grande rivalità che ha entusiasmato gli appassionati negli ultimi anni: quella con Khabib Nurmagomedov. Il grande match di UFC 229 ha segnato, dunque, il passo conclusivo della sua carriera e lasciato il daghestano come padrone incontrastato nella categoria dei pesi leggeri. La scelta di Notorious ha fatto il giro del mondo, ricevendo l'approvazione di Dana White, numero uno della federazione: "Ha senso perché ha i soldi per andare in pensione e il whisky che produce è devastante - ha spiegato -. Se fossi in lui, anch'io mi ritirerei. Ha fatto cose incredibili per questo sport ed è stato bello vederlo combattere, ma sono felice per lui e mi auguro possa ottenere lo stesso successo fuori dall'ottagono". Belle parole, a cui si sono unite quelle di Khabib, decisamente meno tenere nei confronti del 30enne nativo di Crumlin. Il campione in carica, infatti, ha optato per l'ironia, limitandosi a pubblicare un post sui propri canali social che non fa riferimenti diretti al fighter irlandese, ma che lascia poco spazio ad altre interpretazioni. "Ci può essere un solo re nella giungla - si legge sul suo profilo Twitter -. Solo uno". Una frase per stuzzicare l'ormai ex avversario al titolo dei pesi leggeri e che The eagle aveva utilizzato anche lo scorso ottobre - pochi giorni dopo aver vinto il main event di Las Vegas - per convincere Floyd Mayweather a sfidarsi sul ring e lasciare in piedi un solo imbattuto tra i due. Da capire ora se McGregor reagirà alla provocazione o sceglierà la via del silenzio, confermando il suo ritiro e lasciando al daghestano il trono della UFC.

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi