Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
user
31 marzo 2019

Karate, Europei Guadalajara 2019: l'Italia chiude il torneo con 8 medaglie

print-icon

L'Italia chiude gli Europei di Guadalajara con 8 medaglie: un oro, tre argenti e quattro bronzi. Per la Nazionale azzurra 4° posto nel medagliere del torneo continentale

LUIGI BUSA' CAMPIONE D'EUROPA

Luigi Busà ci aveva azzeccato. Il capitano della nostra Nazionale di karate, nel corso del suo intervento a Sky Sport 24, aveva previsto per l’Italia un bottino di otto medaglie agli Europei di Guadalajara. Pronostico indovinato. Gli azzurri lasciano la Spagna proprio con otto medaglie, sei conquistate nel primo giorno di finali (sabato 30 marzo) e due vinte nella giornata conclusiva (domenica 31 marzo). Entrando nel dettaglio, l’Italia agli Europei di Guadalajara ha vinto un oro con Luigi Busà (kumite -75kg), tre argenti con Viviana Bottaro (kata), Angelo Crescenzo (kumite -60 kg) e con la squadra femminile di kata (Michela Pezzetti, Carola Casale, Terryana D'Onofrio), e infine quattro bronzi con Silvia Semeraro (kumite -68 kg), Mattia Busato (kata), la squadra femminile di kumite (Lorena Busà, Laura Pasqua, Silvia Semeraro e Clio Ferracuti) e la squadra maschile di kata (Alessandro Iodice, Gianluca Gallo, Giuseppe Panagia). L’Italia chiude gli Europei al 4° posto nel medagliere: in testa c’è la Spagna davanti alla Turchia, 3° posto per la Francia. Nel precedente Europeo, svolto in Serbia nel 2018, l’Italia aveva collezionato 10 medaglie (due ori, tre argenti e cinque bronzi), chiudendo al 3° posto nel medagliere complessivo dietro Turchia (2^) e Spagna (1^).

Italia, altre due medaglie nel kata a squadre

Le ultime due medaglie in ordine di tempo per l’Italia sono arrivate domenica 31 marzo, entrambe dal kata. Argento per la Nazionale nella gara a squadre femminile di kata, dove le nostre tre azzurre Michela Pezzetti (Fiamme Oro), Carola Casale (Fiamme Oro) e Terryana D'Onofrio (Esercito) hanno perso in finale contro le padrone di casa della Spagna. L’Italia ha portato come kata "Ohan" ottenendo 25.54. Punteggio superato dalla prova delle spagnole, che hanno vinto l’oro eseguendo come kata "Paiku" e collezionando 26.36 punti. L’altra medaglia per l’Italia è arrivata dalla squadra maschile di kata, composta da Alessandro Iodice (Esercito), Gianluca Gallo (Asd Judo Preneste) e Giuseppe Panagia (T-Trainer C.S.K.S. Catania). I tre azzurri hanno vinto il bronzo nella "finalina" contro la Serbia ottenendo 25.8 come punteggio (la Serbia si è fermata a 24.82). Entrambe le Nazionali hanno eseguito come kata "Kanku Sho".

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi