user
07 febbraio 2018

Vela: Volvo Ocean Race 2018, scattata la sesta tappa per Auckland

print-icon

La flotta della Volvo Ocean Race raggiungerà Auckland dopo circa 6.100 miglia di navigazione. Assente il Team Vestas, alle prese con i lavori di riparazione in seguito alla collisione con un peschereccio prima dell'arrivo a Hong Kong. Team Brunel, Bolzan: "Abbiamo bisogno di fare un buon piazzamento per la classifica, sarà una tappa molto interessante"

E' partita da poche ore la sesta tappa della Volvo Ocean Race (con AkzoNobel, Scallywag e Team Brunel che hanno tagliato per primi) che porterà la flotta da Hong Kong ad Auckland, in Nuova Zelanda. Non sarà un percorso semplice per via dei 20 giorni da trascorrere in mare. Ne è consapevole l'italiana Francesca Clapcich - a bordo di Turn the Tide on Plastic - che, prima della partenza, aveva dichiarato: "Avremo tanta bolina e dovremo attraversare ancora l'equatore. Speriamo di essere un po' più fortunati con le nuvole nel passaggio dei Doldrum. Vogliamo cercare di spingere al massimo per avere una buona posizione e mantenerla fino all’arrivo. Sarà una tappa difficile". La Leg 6 è lunga 6.100 miglia teoriche e si sviluppa sulla rotta da Hong Kong a Auckland, in Nuova Zelanda. La flotta dovrà attraversare il Mar Cinese Meridionale, passando a nord delle Filippine. In seguito, entrerà nel Pacifico per una lunga navigazione con prua sud-est, dovendo però evitare le numerose isole della Polinesia, prima di poter far rotta su Auckland. L'italiano Alberto Bolzan è tornato a far parte dell'equipaggio di Team Brunel: "Mi sono riposato e rigenerato, adesso è ora di ripartire verso la Nuova Zelanda, una delle mie mete favorite. Sarà una tappa molto interessante per le condizioni che andremo a incontrare, ci sarà vento abbastanza forte, che poi andrà a calare e dovremo attraversare i Doldrum. Bisognerà avere un po' di fortuna per riagganciare un po' di vento e ottenere un buon risultato. E' una tappa importante per noi, ci serve fare un buon piazzamento per la classifica. Sono rientrato io, ci sono Peter Burling e Louis Sinclair per cui il team è al completo e cercheremo di spingere al massimo".

Vestas salta la sesta tappa della Volvo Ocean Race

Non ci sarà il team Vestas durante la sesta tappa, per via di quell'incidente con un peschereccio prima dell'arrivo a Hong Kong. La barca verrà trasportata in Nuova Zelanda in dei cantieri all'altezza per essere riparata. La comunicazione è arrivata lunedì: "Il team spera di poter concludere i lavori durante lo stopover di Auckland, in tempo per le regate costiere e per la partenza della Leg 7 verso Itajaí, in Brasile, che è in programma per il 18 marzo. L'equipaggio di Vestas 11th Hour Racing sarà presente ad Auckland per monitorare i lavori di riparazione e cominciare ad allenarsi a terra prima della settima tappa".

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' VISTI DI OGGI
I più visti di oggi