Caricamento in corso...
06 marzo 2017

Punti d'oro per Cantù: GrissinBon battuta 98-83

print-icon
gri

Cantù-Reggio Emilia 98-83 (foto Lapresse)

Ritorno alla grande per coach Recalcati, che dopo 27 anni porta i brianzoli alla vittoria sulla favorita Reggio Emilia allontanando gli spettri della retrocessione

Ritorno alla grande per Recalcati sulla panchina di Cantù. Dopo 27 anni, porta i brianzoli alla vittoria sulla favorita Reggio Emilia (98-83) allontanando gli spettri della retrocessione. Recalcati dà fiducia a tutta la squadra: dalla panchina Parrillo Quaglia e Acker danno un contributo fondamentale. Grande intensità sin dai primi minuti con squadre in parità e tanta aggressività in difesa.

Il match -
Cantù si affida alla mano calda di Johnson le cui due triple portano al sorpasso interno 9-10 al 5'. Reggio tiene il campo affidandosi all'esperienza dell'ex canturino Kaukenas che infila una serie di contropiedi. Reggio fa un balzo in avanti e si porta a +9 (32-41 al 15'). Cantù resta in gioco con le triple di Cournooh (35-43 al 16') e poi di Callahan (38-44 al 17').
I brianzoli non si scoraggiano, ragionano sui passaggi. Johnson porta la sua squadra al - 4 (40-44 al 18'). Terza frazione con Cournooh subito da tre (50-48) al 21' e tutta Cantù che va in trance agonistica approfittando del blocco psicologico di Reggio. Nonostante Johnson in panchina con 4 falli, i brianzoli trovano fiducia e approfittano dell'empasse avversaria. Al 28' e' +10 per Cantù (68-58). Con Parrillo da tre si arriva al massimo vantaggio interno (+13 al 29'). Reggio soffre la difesa a zona e non trova la via del canestro. Stesso copione nell'ultimo quarto con Reggio in rincorsa che tenta la rimonta con Della Valle e Polonara dalla massima distanza. A tre minuti dalla fine Reggio è a -8 (89-81). Pilepic segna una tripla e Johnson non sbaglia da sotto. Niente da fare per Reggio Emilia.

EUROBASKET 2017, TUTTI I VIDEO

Tutti i siti Sky