user
17 gennaio 2018

Eurolega, l'Olimpia Milano è viva: Unicaja Malaga battuta 101-87

print-icon
oli

Il successo fa respirare la squadra di coach Pianigiani che aggancia in classifica l'Efes (5-13) e accorcia a quattro successi la distanza dall'ottavo posto che vale i playoff. Grande prova del play americano Theodore

EUROLEGA, TUTTI I RISULTATI

L'Olimpia Milano non molla. La solida vittoria casalinga in Eurolega contro l'Unicaja Malaga (101-87, ribaltato il 71-74 dell'andata) fa respirare la squadra di Pianigiani che aggancia l'Efes (5-13) e accorcia a quattro successi la distanza da quell'ottavo posto che vale i playoff. A dirigere le operazioni in porto per l'Ax un Theodore in serata di grazia: il playmaker americano non si limita a difendere forte su McCullom (tenuto a 3 punti, per altro una tripla da centrocampo) e ad andare a segno con una mira pressoché impeccabile (14 con 7/8 da due) ma arma le mani dei compagni (11 assist) sfiorando il record storico di Milano (12 di Omar Cook). Ne viene fuori una partita in cui Milano fa la differenza dall'arco con percentuali irreali (15/24 da tre) e in cui anche i difetti, soprattutto le costanti amnesie difensive e a rimbalzo, vengono nascosti dalla migliore prestazione offensiva della stagione. Per Milano non c'è nemmeno il tempo di festeggiare: venerdì con Baskonia è un'altra sfida che ha il sapore di ultima spiaggia.

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' VISTI DI OGGI
I più visti di oggi