user
28 gennaio 2018

Serie A basket, Brescia sbanca Avellino. Colpo grosso di Venezia a Trento

print-icon
bre

Foto Twitter da @LeonessaBrescia

A decidere il big match della 17^ giornata una super tripla di Vitali a 2" dall'overtime. La Reyer aggancia gli Avellino in classifica con il successo in Trentino. Bologna passa a Capo d'Orlando. Vincono anche Cremona e Brindisi. Lunedì il posticipo con il derby Varese-Milano

SERIE A BASKET: RISULTATI E CLASSIFICA

Nella giornata in cui Milano, protagonista con Varese nel derby lombardo del posticipo, sta ancora a guardare, la classifica ritrova per almeno 24 ore una regina. E’ Brescia che, in virtù della vittoria 95-96 dopo un supplementare nello scontro diretto con Avellino, riassapora il gusto di essere davanti a tutte. Partita ad alto livello spettacolare con Avellino che è padrona del primo quarto, 24-19, grazie a Filloy e Brescia che rimette tutto in discussione nel secondo con le conclusioni di Landry. Nel terzo un parziale di 13-0 dei padroni di casa firmato da Leunen sembra portare la sfida sulle rive campane, Brescia però ha la forza di rientrare e con una tripla di Landry va avanti 83-85 ma Avellino impatta con un Rich incandescente per l’85 pari. Supplementare, che comincia con un’altra fuga di Avellino guidata dall’americano che vale il +5 ma la Leonessa mette in cattedra Michele Vitali: tripla del +1 prima e poi, dopo il vantaggio avellinese con Wells, altro tiro pesante che vale il 95-96 e primato solitario. Ad approfittare della situazione è Venezia che raggiunge Avellino in seconda posizione con la vittoria a Trento 79-83: la Reyer vince di misura tutti i quarti pur subendo la grande energia di Forray, 21 punti, ma mettendo in vetrina un super Bramos, 25 con 6 su 8 nelle triple e trovando soddisfazione nell’atleticità di Watt, 16. Non riesce ancora a vincere la Torino di Recalcati, sconfitta a Sassari 92-80:  i sardi  tirano con il 53% da tre punti, Pierre ne segna 27  con 4 su 6 e Tavernari 15 con 5 su 7 dalla distanza. In quinta posizione la raggiunge allora Bologna che ha vita facile a Capo d’Orlando: 69-86 il finale con Aradori che ne mette 21 e Lafayette 19  con 3 su 3 da 3 punti.

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' VISTI DI OGGI
I più visti di oggi