user
09 febbraio 2018

Qualificazioni Eurobasket donne 2019: Italia, sfida decisiva in Svezia

print-icon
zan

Cecilia Zandalasini nel match perso con la Croazia (Foto Massimo Ceretti / Sito Fiba)

Ricomincia la corsa delle azzurre di coach Marco Crespi, a caccia di un pass per i prossimi Europei. Contro la Svezia capolista del girone H è già un match da dentro o fuori: l'Italbasket si aggrappa allo spirito di squadra, alla difesa e al talento di Cecilia Zandalasini

DOVE ERAVAMO RIMASTI: IL KO CON LA CROAZIA

GUIDA TV: SVEZIA-ITALIA SU SKY SPORT

Riparte il viaggio della Nazionale Femminile verso l’EuroBasket Women 2019: sabato 10 febbraio le azzurre affrontano la Svezia capolista del girone a Boras (ore 15.30, diretta su Sky Sport 2 HD), poi la sfida di Pavia contro la Macedonia in programma il 14 febbraio (PalaRavizza, ore 18.30, sempre con diretta su Sky Sport 2 HD). Nelle prime due uscite le ragazze di coach Marco Crespi hanno ottenuto un successo in Macedonia, prima della sconfitta con la Croazia a San Martino di Lupari. Sarà questa la seconda finestra dell’EuroBasket Women 2019 Qualifiers: l'ultima è in programma il prossimo novembre, con le sfide in Croazia e in casa con la Svezia. Due le defezioni rispetto al gruppo originariamente scelto da coach Crespi. Valeria De Pretto non ha potuto rispondere alla convocazione dopo l'infortunio accusato nel corso della partita di Eurocup contro Kosice: al suo posto è stata chiamata la sua compagna di squadra alla Reyer Milica Micovic, all'esordio con la nostra Nazionale. Out per un problema al ginocchio sinistro anche il centro Alessandra Formica. Nel gruppo che si è allenato fino a giovedì al PalaBrera di Broni c'era anche Kathrin Ress, convalescente dopo l'infortunio al ginocchio e indisponibile per i match con Svezia e Macedonia, ma collante fondamentale in vista di due impegni così importanti: "Una presenza di qualità importante fortemente voluta - ha spiegato coach Crespi - Ripartiamo con l'obiettivo di Svezia e Macedonia. L'obiettivo è soprattutto giocare per sfidare noi stessi. E avendo ascoltato le ragazze riesco proprio ad immaginarlo". Le svedesi arrivano a questa partita a punteggio pieno, dopo aver battuto la Croazia a domicilio (57-54) e aver sommerso la malcapitata Macedonia sul parquet amico (91-51). Molto attesa ovviamente Cecilia Zandalasini, stella della squadra azzurra e fresca di rinnovo con le Minnesota Lynx, con cui ha vinto l'ultimo campionato WNBA: gli occhi delle svedesi saranno puntati ancora una volta su di lei. Potrebbe approfittarne Giorgia Sottana, che nelle prime due gare di qualificazione è stata la miglior marcatrice con 18 punti di media, in cui spiccano i 25 contro la Croazia. Le squadre già certe di giocare l’Europeo sono solo Serbia e Lettonia, ovvero i due Paesi ospitanti. In palio rimangono altri 14 posti: si qualificano le prime degli otto gironi e le sei migliori seconde.

Risultati, calendario e classifica del girone H


11 novembre 2017
Macedonia-Italia 52-61; Croazia-Svezia 54-57

15 novembre 2017
Italia-Croazia 71-83; Svezia-Macedonia 91-51

10 febbraio 2018
Svezia-Italia; Macedonia-Croazia

14 febbraio 2018
Italia-Macedonia; Svezia-Croazia

17 novembre 2018
Croazia-Italia; Macedonia-Svezia

21 novembre 2018
Italia-Svezia; Croazia-Macedonia

Classifica
Svezia 2-0; Italia e Croazia 1-1; Macedonia 0-2

LA PROGRAMMAZIONE SU SKY SPORT

 

Sabato 10 febbraio 2018
Svezia-Italia ore 15.25 Sky Sport 2 HD

Mercoledì 14 febbraio 2018
Italia-Macedonia ore 18.30 Sky Sport 2 HD

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' VISTI DI OGGI
I più visti di oggi